Covid Napoli, ricoverati insieme dopo 60 anni di matrimonio, si tengono per mano in ospedale

0
Covid Napoli, ricoverati insieme dopo 60 anni di matrimonio.

Covid Napoli, ricoverati insieme dopo 60 anni di matrimonio. La storia di F e C, due anziani di 86 anni, sposati da 60, che sono risultati positivi al Coronavirus e sono stati ricoverati insieme all’ospedale Loreto Mare di Napoli. I sanitari hanno ricoverato la coppia nella stessa stanza, di modo che possano tenersi per mano mentre sono sdraiati nei loro letti.

Una storia commovente quella che arriva da Napoli e che ha per protagonisti F e C, due anziani di 86 anni che stanno insieme da una vita, 60 anni, uniti anche nella sfortuna: entrambi, infatti, sono risultati positivi al Coronavirus. A raccontare la loro storia è un dipendente dell’Asl Napoli 1 Centro, l’Azienda sanitaria competente sul capoluogo campano, che racconta come i due, dopo aver scoperto la positività al Sars-Cov-2, siano stati inizialmente ricoverati all’ospedale Cardarelli. In seguito, i due 86enni sono stati trasferiti all’ospedale Loreto Mare, dove i sanitari hanno deciso di non separarli, ricoverandoli nella stessa stanza. In questo modo, mentre si trovano sdraiati nei loro letti, che sono stati accostati, i due possono tenersi per mano.

“La famiglia – fa sapere il dipendente dell’Asl Napoli 1 Centro – intende ringraziare tutti i miei colleghi infermieri, gli oss nonché i medici per questo regalo, per questo gesto d’amore. Grazie mille ragazzi e continuate così”.

Una storia simile, qualche settimana fa, aveva commosso l’Italia. Si tratta della storia di Giuseppe e Rosina, marito e moglie, entrambi positivi al Coronavirus ed entrambi ricoverati all’ospedale San Filippo Neri di Roma. I due si sono incontrati nel nosocomio della Capitale: la foto mentre si tengono per mano, pubblicata da LaPresse, ha fatto il giro dei media e del web, diventando virale. Anche in questa occasione, è stato il personale sanitario, dopo aver saputo che entrambi erano ricoverati in ospedale, a permettere che marito e moglie si incontrassero per alcuni minuti, prima di separarli nuovamente per proseguire le cure.

Articolo PrecedenteMauro Romano sparito a 6 anni: a 44 anni dalla scomparsa accusato l’ex barbiere amico di famiglia
Prossimo ArticoloTrafficanti gettano due sorelline di 3 e 5 anni oltre il muro con gli Usa: le salva la polizia
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.