Costiera Amalfitana, donna di 62 anni colta da malore muore a mare a Praiano

0
Costiera Amalfitana, donna di 62 anni colta da malore muore a mare a Praiano.

Costiera Amalfitana, donna di 62 anni colta da malore muore a mare a Praiano. Una turista di 62 anni, originaria di Monza, in Lombardia, è morta questa mattina sulla spiaggia La Gavitella di Praiano. La donna, secondo le prime ricostruzioni, sarebbe stata colta da un malore mentre nuotava a mare. Nonostante gli immediati soccorsi, anche con l’elicottero del 118, per la 62enne purtroppo non ci sarebbe stato nulla da fare.

Una turista di 62 anni, originaria di Monza, in Lombardia, è morta questa mattina sulla spiaggia La Gavitella di Praiano. La donna, secondo le prime ricostruzioni, sarebbe stata colta da un malore mentre nuotava a mare. Nonostante gli immediati soccorsi, anche con l’elicottero del 118, per la 62enne purtroppo non ci sarebbe stato nulla da fare. L’episodio è accaduto attorno alle 10,30 di questa mattina, domenica 11 luglio 2021, sulla spiaggia della Gavitella. La signora avrebbe accusato un malore improvviso. Sarebbe stata soccorsa prontamente dai bagnanti e da altre persone che erano sul posto che l’hanno trasportata sull’arenile.

Sul posto anche l’elisoccorso del 118
Sul posto sono arrivati anche l’elisoccorso del 118, gli uomini della Guardia Costiera di Positano-Amalfi e un gommone della Croce Bianca di Amalfi. In quanto la spiaggia si trova in una caletta raggiungibile a piedi  solo con gli scalini e quindi inaccessibile all’ambulanza via terra. I soccorsi sono stati celeri, ma per la donna non c’è stato nulla da fare. Sul posto c’era anche il marito che ha raggiunto la moglie appena ha saputo del malore che l’aveva colpita. La tragedia ha scosso tutta la comunità di Praiano, nota località turistica e balneare della Costiera Amalfitana, famosa in tutto il mondo. Immediato il cordoglio delle istituzioni per la terribile perdita subita dalla famiglia della turista lombarda.

Solo pochi giorni fa, un’altra morte a mare, in quel caso sulla spiaggia di Torregaveta a Monte di Procida. Carlo Riccio, la mattina di giovedì, quando ha visto i due giovani in difficoltà in balia delle onde forti, non ci ha pensato due volte e si è tuffato. Purtroppo, però, la corrente è stata troppo forte anche per lui. Mentre i due ragazzi si sono salvati, Carlo non ce l’ha fatta. Il suo corpo senza vita è stato ritrovato sabato mattina dalla Guardia Costiera, poco distante. A Bagnoli, quartiere di cui era originario, hanno proposto di intitolargli una strada per l’atto eroico.

 

Articolo PrecedenteScomparsa Sara Pedri, negli appunti scriveva: “Sono terrorizzata e perdo peso, non posso proseguire”
Prossimo ArticoloRisucchiati dalle onde della Baia dei Turchi, l’addio a Pia e Rosario morti annegati a Otranto
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.