Cosenza, bimbo attraversa la strada per inseguire il pallone ma viene investito da un’auto e ucciso

0
Cosenza, bimbo attraversa la strada per inseguire il pallone ma viene investito da un’auto e ucciso

Cosenza. Salvatore Cerchiara, un bambino di sei anni, è morto ieri pomeriggio dopo essere stato investito da un’auto. Il piccolo stava giocando con il fratello e le sorelle quando il pallone è finito in strada. Lui l’avrebbe inseguito ma è stato travolto dalla vettura guidata da una trentenne, ora indagata per omicidio colposo.

Un bimbo di 6 anni ha perso la vita intorno alle 14 dopo essere stato investito da un’auto. La tragedia è avvenuta lungo la strada che da Corigliano-Rossano attraversa contrada Colucci del comune di San Giorgio Albanese e conduce a Vaccarizzo Albanese, in provincia di Cosenza. Stando a una prima ricostruzione, il bambino stava giocando insieme ad alcuni coetanei in un cortile quando, di corsa, ha attraversato la strada. La donna alla guida dell’auto, un fuoristrada Suzuki, non è riuscita ad evitarlo, travolgendolo in pieno. La conducente, di 30 anni, si è fermata immediatamente per prestare soccorso. Sul posto è giunto anche l’elisoccorso, ma il piccolo è morto durante il trasporto verso l’ospedale. Sull’esatta dinamica dell’incidente indagano i carabinieri, che del caso hanno informato la Procura di Castrovillari.

La piccola vittima si chiamava Salvatore Cerchiara, viveva  con la sua famiglia nel Comune di Cerchiara di Calabria, sul Pollino, ed era andato a casa dei nonni materni che abitano proprio nella contrada Colucci di San Giorgio Albanese. Dopo aver pranzato il piccolo è uscito in cortile insieme al fratellino e alle due sorelline: probabilmente la palla con la quale stavano giocando è finita in mezzo alla strada. Il bimbo l’avrebbe rincorsa mentre transitava un’auto, che l’ha investito. Impossibile per la trentenne alla guida evitare l’impatto. La sua auto è stata sequestrata; la donna è risultata negativa ai test su eventuale consumo di alcol o di sostanze stupefacenti ma è stata iscritta nel registro degli indagati con l’ipotesi di reato d’omicidio colposo.

 

Articolo PrecedenteIncidente a Termoli, Marco finisce contro il guard rail: muore sotto gli occhi della fidanzata
Prossimo ArticoloUsa, bimba di 3 anni violentata in un bagno del McDonald’s: “Aiutami, papà”
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.