Cosa aspettarsi dal cielo di luglio, tra eclissi e un Marte molto luminoso

0
The Milky Way seen in the stary night at Puncak, Bogor, West Java, on 7 May 2016. On 5th to 8th May Arround the world experience the meteor that hit on earth atmosphere that made it look like thousands stars in the sky. (Photo by Dasril Roszandi/NurPhoto)

Non solo la spettacolare notte dell’eclissi totale di Luna, prevista per il 27 luglio prossimo. I cieli di questo mese sono, infatti, ricchi di molti altri appuntamenti astronomici

Siete pronti con i vostri binocoli? Perché in questo mese di luglio, il cielo offrirà molti eventi astronomici spettacolari per gli appassionati. Tanto per cominciare, protagonista assoluta sarà la Luna: la grande attesa, infatti, è per il 27 luglio prossimo. Quella notte, il nostro satellite si tingerà di rosso con l’eclissi più lunga del secolo, mentre Marte, più luminoso che mai, sarà visibile per l’intera notte.

Ma gli appuntamenti non finiscono qui. Come riporta il sito dell’Unione astrofili italiani (Uai), infatti, nella prima parte del mese è ben visibile, nelle ore poco dopo il tramonto, Mercurio. Mentre Venere, Giove e Saturno sono ancora facilmente osservabili: nella prima metà del mese Venere tramonterà circa due ore dopo il Sole, Giove sarà ben visibile dalla prime ore del crepuscolo fino alle prime ore delle notte, e, infine, Saturno rimarrà osservabile per quasi l’interna notte. In questo mese, inoltre, si verifica il miglior periodo per tentare l’osservazione di Plutone: il 12 luglio il pianeta si troverà in opposizione al Sole e diventerà visibile per tutta la notte (data la luminosità molto bassa del pianeta, tuttavia, è comunque necessario utilizzare un telescopio).

Inoltre, in questi primi giorni la Terra si troverà, con un anticipo di 3 giorni rispetto allo scorso anno, in afelio, ovvero il punto più distante dal Sole: il 6 luglio, alle 19.00 italiane, ci troveremo a una distanza di 152.095.327 chilometri dalla nostra stella (la distanza media è di 147 milioni di chilometri circa).

l’evento clou è atteso tra il 27 e il 28 luglio. Proprio in questa notte, potremo ammirare l’eclissi totale di Luna più lunga del secolo, che comincerà intorno alle 22 italiane e durerà ben 1 ora e 43 minuti. L’eclissi sarà visibile prima dall’emisfero orientale della Terra (Europa, Africa, Asia, Australia e Nuova Zelanda), come riporta il sito EartSky. L’America del Sud potrà osservare in parte le fasi finali dell’eclissi dopo il tramonto del 27 luglio, mentre la Nuova Zelanda prima dell’alba del 28 luglio. Mentre l’America del Nord, gran parte della zona artica e dell’Oceano Pacifico non riusciranno ad osservarla.

(foto: Philippe Huguen/Getty Images)

Proprio nella stessa notte, Marte sarà all’opposizione e in congiunzione con la Luna. Situato sulla volta celeste in posizione opposta a quella del Sole, il pianeta rosso sarà visibile per tutta la notte e raggiungerà la massima luminosità per l’anno in corso. Alla fine del mese, esattamente il 31 luglio, infine, raggiungerà la distanza minima dal nostro pianeta, pari a 57.590.630chilometri.

Articolo PrecedenteFassino: “Trent’anni di Salvini? Vediamo se gli daranno i voti”
Prossimo ArticoloSalvini: “Crisi di Merkel non è colpa mia, immigrazione fuori controllo”. Ft: “Minaccia per l’Ue, rischio Weimar”
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.