Coronavirus, panico al supermercato: donna lecca i prodotti nel carrello

0
Coronavirus, panico al supermercato

Coronavirus. Una donna lecca tutti i prodotti che ha messo nel carrello in un supermercato, ma arrivata alla casa rivela di non avere i soldi per pagare.

Panico al supermercato: una donna lecca tutti i prodotti che ha messo nel suo carrello ma una volta arrivata alla cassa confessa di non avere i soldi per pagare la merce. Accade in California: Jennifer Walker, una donna di 53 anni, è stata fermata dal personale del punto vendita costretto a buttare tutta la merce. Il valore totale della spesa era di 1800 dollari, ma avendo leccato ogni singolo prodotto, il rischio di contagio da coronavirus era troppo elevato. Un episodio simile era accaduto anche in un altro supermercato dove un ragazzo aveva leccato i prodotti sugli scaffali.

Coronavirus, lecca i prodotti nel carrello

Jennifer è stata arrestata per vandalismo criminale in un Safeway nel South Lake Tahoe: il personale del supermercato l’ha colta di sorpresa. Lecca i prodotti e li mette nel carrello. Poi arriva alla cassa e ammette di non avere i soldi per pagare i 1.800 dollari di spesa.

Questa la dinamica di quanto accaduto in un grosso centro della California. Nel carrello vi erano carne, alcol e bigiotteria: tutto è stato buttato per il rischio di contagio da coronavirus. Non è chiaro, però, se la donna fosse o meno contagiata ma non era possibile rimettere in vendita i prodotti. Uno spreco inopportuno, in un periodo di emergenza come quello del coronavirus. Sono in aumenti gli episodi dalla simile dinamica, che costituiscono un rischio per il personale dei punti vendita, ma anche e soprattutto per i clienti. Ignari delle leccate, infatti, potrebbero essere contagiati senza saperlo.

Articolo PrecedenteCoronavirus, la Bielorussia continua a negare la pandemia
Prossimo ArticoloAntonio morto di coronavirus in carcere. Era in attesa dell’inizio processo
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.