Coronavirus, morto primo dentista: Ivano Garzena aveva 49 anni, lascia moglie e figlioletto

0
Coronavirus, morto primo dentista

Coronavirus. Tra gli ultimi decessi tra i camici bianchi anche quello di Ivano Garzena, odontoiatra torinese di 49 anni che è anche il primo dentista morto per coronavirus in Italia. Solo nelle ultime 24 ore si registrano altri quattro decessi tra i medici che portano il bilancio attuale a 29 dottori morti per coronavirus.

Si aggrava ancora il bilancio dei medici italiani morti per coronavirus. Solo nelle ultime 24 ore si registrano infatti altri quattro decessi nella categoria che portano il bilancio attuale a 29 medici morti. A riportare quotidianamente il tragico elenco delle vittime è la Federazione nazionale degli ordini dei medici chirurghi e degli odontoiatri (Fnomceo) che sul proprio portale web listato a lutto in loro memoria ha deciso di riportare tutti i nomi dei colleghi che hanno pagato con la vita il loro impegno. Tra gli ultimi decessi anche quello di Ivano Garzena, odontoiatra torinese di 49 anni che è anche il primo dentista morto per coronavirus in Italia. Garzena, che aveva lo studio dentistico in corso Francia a Collegno, nella Città metropolitana di Torino, è morto nel capoluogo piemontese martedì pomeriggio dopo essere stato ricoverato coni sintomi del Coronavirus.

Tantissimi i messaggi di cordoglio pubblicati sui social da parte di colleghi e anche pazienti alla diffusione della notizia del decesso del dentista che lascia moglie un figlio piccolo. “Sono profondamente addolorata e sconvolta da questa tragica notizia, ciao Ivano grazie per i tuoi modi gentili che hai sempre avuto con i miei “cuccioli” come li chiamavi tu, grazie per il bravo professionista che Sei, pregheremo per te per tua moglie e per il tuo cucciolo perché possano trovare conforto in un momento così doloroso” ha scritta ad esempio una paziente. Ricordo commosso del dentista anche da parte degli appassionati di aeromodellismo di cui faceva parte: “Ti ricorderemo sempre così e la tua voce dolce e inconfondibile risuona ancora nelle nostre orecchie”.

 

Articolo PrecedenteCoronavirus, a Bergamo arrivano medici e militari dalla Russia: “Esistiamo per aiutare le persone”
Prossimo ArticoloCoronavirus Campania, De Luca scrive a Conte: “A un passo dalla tragedia, conteremo i morti”
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.