Coronavirus, morto il giornalista Paolo Micai: raccontava l’emergenza Covid-19 per tv e stampa

0

Coronavirus. Addio a Paolo Micai, cameramen e giornalista professionista genovese di 60 anni, risultato positivo al Coronavirus. È morto nel reparto di malattie infettive del San Martino dove era ricoverato da una quindicina di giorni. Prima di ammalarsi aveva raccontato l’emergenza: “Professionista attento e scrupoloso, coraggioso, innamorato del suo lavoro, generoso e disponibile verso i colleghi”.

Stava raccontando l’emergenza Coronavirus in Liguria quando si è ammalato. Paolo Micai, cameramen e giornalista professionista genovese di 60 anni, è morto questa mattina nel reparto di malattie infettive del San Martino dopo essere risultato positivo al Covid-19. Era ricoverato da circa una quindicina di giorni, poi il suo cuore ha smesso di battere. Micai, che per Mediaset aveva seguito tutti i principali avvenimenti genovesi degli ultimi anni, aveva testimoniato con le immagini tanti avvenimenti avvenuti in città, dal crollo del ponte Morandi a quello della Torre Piloti, e ultimamente aveva seguito proprio l’emergenza Coronavirus effettuando dirette da diversi ospedali. Solo qualche giorno fa aveva condiviso sulla sua pagina Facebook un ricordo insieme alla figlia.

“…fin da bambino il mio sogno era diventare un operatore di ripresa – c’è scritto sul suo blog del giornalista – a soli 12 anni mi regalarono la mia prima cinepresa super8, a seguire una moviola per poter montare le mie “preziose” pellicole. A 17 anni entrai a Telegenova come “ragazzo di bottega”, una delle prime televisioni private italiane”. Da lì, poi, la sua carriera è stata in discesa, collaborando anche con testate nazionali, come Mediaset. Tanti i messaggi di cordoglio arrivati per lui su Facebook. “Tristissima notizia, oggi abbiamo perso un amico e una grande persona. Non ho parole”, ha scritto Federico; “Rispetto per chi fino all’ultimo ha fatto il suo dovere rischiando la sua vita per svolgere il servizio essenziale dell’informazione pubblica. Anche tu sei un eroe”, è stato il commento di Francesco. Infine, l’Ordine dei Giornalisti della Liguria in una nota ha espresso le sue condoglianze alla moglie e alle figlie, ricordandolo come un “professionista attento e scrupoloso, coraggioso, innamorato del suo lavoro, generoso e disponibile verso i colleghi”.

 

Articolo PrecedenteCoronavirus come una siesta, Christian Jessen si scusa: “Ho cercato di sdrammatizzare il panico”
Prossimo ArticoloCoronavirus, infermiera di 34 anni si suicida: “Era positiva, temeva di aver contagiato altri”
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.