Coronavirus, infermiera di Modica indagata per epidemia colposa: ha preso 2 voli per tornare a casa

0
Coronavirus, infermiera di Modica indagata per epidemia colposa

Coronavirus. Un’infermiera dell’ospedale Maggiore di Modica trovata positiva al Covid-19 è stata iscritta nel registro degli indagati con l’accusa di epidemia colposa. Il sindaco della città siciliana ha denunciato: “Una donna è evasa dalla quarantena in Lombardia e comodamente in aereo ha raggiunto Catania, da lì in taxi a Modica. Stamattina è stata ricoverata. È una cosa gravissima”.

Un’infermiera dell’ospedale Maggiore di Modica trovata positiva al Covid-19 è stata iscritta nel registro degli indagati con l’accusa di epidemia colposa.

Infermiera positiva al coronavirus: indagata per epidemia colposa
La procura di Ragusa ha aperto un fascicolo dopo che, lo scorso 19 marzo, la donna è risultata positiva al coronavirus. Il reparto dove lavorava è stato chiuso per la sanificazione dei locali, i colleghi sono stati sottoposti a tampone. Avviate le indagini per verificare se la donna avesse avuto sintomi che avrebbero dovuto metterla in allarme.

La denuncia del sindaco di Modica
Il sindaco di Modica, Ignazio Abbate, ha condannato in un video su Facebook il comportamento di una cittadina tornata in aereo da Milano pur avendo sintomi, annunciando l’intenzione di ricorrere a vie legali: “Una cosa gravissima è successa alla nostra città che rischia di avere pesanti conseguenze nella nostra comunità – ha commentato -. Alla faccia dei proclami e dei divieti oggi una cittadina Modicana è evasa dalla quarantena in Lombardia e comodamente in aereo ha raggiunto Catania, da lì in taxi a Modica. Stamattina è stata ricoverata in gravi condizioni al Maggiore di Modica. È stata denunciata per attentato alla salute pubblica. In queste ore stiamo ricostruendo la mappa dei suoi spostamenti ed i contatti avuti.

Il primo cittadino: Fanno problemi e poi non c’è nessun controllo
“I proclami fatti dietro alle scrivanie non portano a nessun controllo. Una persona con la febbre può partire da Milano, passare per Roma e per Catania, e nessuno la ferma. Noi ci sforziamo di fare i controlli e poi può arrivare una sola persona dalla Lombardia e, senza nessun pudore, contagiare la nostra città?”, si chiede polemicamente il primo cittadino. “Speriamo che la sua famiglia e le persone che ha incontrato non siano state contagiate”.

 

Articolo PrecedenteCoronavirus Roma, dipendenti casa di cura positivi scappano dalla quarantena: denunciati
Prossimo ArticoloOra fa paura anche l’hantavirus: uomo muore in Cina in poche ore. È trasmesso dai roditori
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.