Coronavirus, Flavio Briatore ricoverato al San Raffaele di Milano | Lo staff. Nel suo locale di Porto Cervo, il Billionaire, chiuso il 17 agosto, oltre 50 dipendenti sono risultati positivi alla malattia. Lʼimprenditore a marzo: “Ho avuto il Covid a dicembre”

Flavio Briatore è stato ricoverato all’ospedale San Raffaele di Milano per aver contratto il Covid-19. L’imprenditore è arrivato nella struttura milanese lunedì. Nonostante la situazione sia seria, il suo staff chiarisce che “le condizioni sono assolutamente stabili e buone”. Intanto nel suo locale di Porto Cervo, il Billionaire, oltre 50 dipendenti sono già risultati positivi alla malattia.

Lo staff: “Condizioni stabili e buone” – Il 70enne è arrivato in ospedale con sintomi da polmonite ed è stato sottoposto a una tac e a un tampone, risultando quindi positivo al coronavirus. Il suo staff ha poi precisato che l’imprenditore “tiene a ringraziare per le tante manifestazioni di affetto e interesse alla sua salute ricevute in queste ore”. come si legge in una nota. Il comunicato specifica poi che “domenica sera Briatore, accusando leggera febbre e sintomi di spossatezza, si è recato all’ospedale San Raffaele di Milano per un controllo. L’imprenditore è stato ricoverato, è stato sottoposto a un check up generale e resta sotto controllo medico”.

Briatore a marzo: “Ho avuto il Covid a dicembre” – L’imprenditore, a fine marzo, aveva raccontato di aver contratto il virus a fine dicembre. “Sono stato malissimo per dieci giorni – aveva spiegato -. Avevo dolore ai polmoni, facevo fatica a respirare. Allora  ho parlato con il mio medico Zangrillo, l’ho raggiunto a Milano e ho fatto lastre e tac. Con il senno di poi abbiamo capito che probabilmente si trattava di Covid. E’ stata dura: ho avuto febbre altissima, sopra i 39, che con la tachipirina scendeva solo di poche linee, e mi sentivo molto stanco. Ma sono stato fortunato, perché a casa mia nessuno lo ha preso”.