Conte avverte la Germania e l’Ue: “Ammorbidire regole di bilancio o facciamo da soli”

0
Conte avverte la Germania e l’Ue

Conte avverte. Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, invia un messaggio alla Germania, intervistato dal giornale tedesco Bild: “La Germania non ha vantaggi se l’Europa sprofonda nella recessione. Dobbiamo sviluppare strumenti fiscali ed elaborare una risposta. Non pretendiamo che la Germania e l’Olanda paghino i nostri debiti”.

Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, torna a parlare con i media tedeschi per lanciare un messaggio a tutta la Germania e a tutta l’Ue per dare una risposta comunitaria all’emergenza Coronavirus. Intervistato dalla Bild, Conte afferma: “La Germania non ha vantaggi se l’Europa sprofonda nella recessione. Le nostre economie sono messe alla prova. E abbiamo la più grande crisi dal dopoguerra. Dobbiamo sviluppare strumenti fiscali ed elaborare una risposta. Non pretendiamo che la Germania e l’Olanda paghino i nostri debiti”.

Conte: senza unità dovremmo cancellare l’Europa
Secondo Conte l’Ue “non deve rimanere indietro rispetto alla concorrenza di Stati Uniti e Cina”. I due Paesi, infatti, hanno attuato misure pari al 13% del loro Pil, ricorda il presidente del Consiglio, e anche dall’Ue ci si attende una risposta forte. A partire da un cambiamento delle regole di politica fiscale, che dovrebbero essere “allentate”: “Chiediamo un ammorbidimento delle regole di bilancio, è nell’interesse reciproco che l’Europa batta un colpo, che sia all’altezza della sfida. Altrimenti dobbiamo fare senza l’Europa e ognuno fa per sé”. La soluzione migliore per tutti, secondo l’inquilino di Palazzo Chigi, è una “rapida ripresa”. Perché alla fine della crisi gli stati membri non possono trovarsi nella situazione “operazione riuscita, ma la paziente Europa è morta”.

Conte chiede una risposta forte all’Ue
L’esito dell’Eurogruppo non offre sufficienti speranze, secondo il presidente del Consiglio, che commenta: “La delusione non è mia, di Giuseppe Conte, la delusione è di tutti gli europei, anche dei cittadini tedeschi, ne sono convinto. Nessuno ha un vantaggio se l’Europa non riesce a mettere in piedi una reazione concreta e solida, qui non si tratta di Italia. Non abbiamo mai vissuto una situazione d’emergenza di questo tipo perciò sono i cittadini europei che si aspettano una soluzione europea”. L’emergenza, ribadisce ancora, “ci riguarda tutti: dobbiamo aiutarci reciprocamente. Il fronte europeo deve essere unito”.

L’augurio di Conte: uscire presto da crisi per aiutare altri
L’Italia, secondo Conte, in questa crisi “gioca il ruolo di un avamposto”. Tanto che l’augurio del presidente del Consiglio è quello di uscire presto dalla crisi per poter “aiutare gli altri Paesi”. Sulla situazione italiana Conte aggiunge: “Le curve per l’Italia stanno migliorando. Il numero di persone guarite sta aumentando rapidamente. Spero che stiamo uscendo dalla crisi. Siamo in una fase cruciale. Abbiamo avuto un sovraccarico incredibile nella capacità dei nostri ospedali, mancavano letti per la terapia intensiva e abbiamo costruito ospedali di emergenza”.

 

Articolo PrecedenteIl sindaco leghista di Riace, Antonio Trifoli, si alza lo stipendio in piena emergenza Coronavirus
Prossimo ArticoloSi avvicina la fase 2 e la convivenza con il Coronavirus: quali attività e negozi riapriranno prima
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.