Cliente di un bar pronuncia insulti razzisti, campione di MMA lo stende con un pugno

0
Cliente di un bar pronuncia insulti razzisti, campione di MMA lo stende con un pugno.

Cliente di un bar pronuncia insulti razzisti, campione di MMA lo stende con un pugno. Joe Schilling, combattente di MMA, dopo aver sopportato per un po’ gli insulti razzisti che un uomo rivolgeva alle cameriere del locale gli ha sferrato una raffica di pugni mettendolo al tappeto.

Non poteva andare peggio a Justin Balboa, l’avventore di un bar di Fort Lauderdale, in Florida, che qualche giorno fa ha avuto la “brillante” idea di ubriacarsi e pronunciare degli insulti razzisti nei confronti di un altro cliente: quest’ultimo, infatti, non era uno qualunque bensì Joe Schilling, combattente di MMA che dopo aver sopportato per un po’ gli improperi che gli venivano rivolti ha sferrato una raffica di pugni all’ubriacone mettendolo al tappeto. A dire il vero quest’ultimo barcollava visibilmente di suo, ma di certo le botte ricevute hanno contribuito a stenderlo.

Balboa, che nulla ha a che fare evidentemente con il suo più celebre omonimo Rocky, ha incassato il colpo poi ha chiamato la polizia dicendo di essere stato aggredito. Dal canto suo Schilling ha riferito agli agenti di essere entrato nel bar con le migliori intenzioni ma di essere stato a lungo insultato e minacciato da Balboa: “Ho temuto per la mia vita e l’ho colpito”. Non solo, però: il combattente ha raccontato che l’ubriacone da un po’ stava insultando anche le cameriere del locale, delle donne di colore, e che alla fine ha deciso di risolvere la questione a modo suo, con un paio di jab ben piazzati sul mento d Balboa.

Contro il povero Balboa anche il gestore del bar: “Quell’uomo era estremamente ubriaco e aveva detto frasi inopportune anche alla fidanzata di Schilling , che a quel punto ha deciso di colpirlo”. Il manager ha anche aggiunto che Balboa “è un cliente abituale che causa regolarmente problemi al bar”. Insomma, alla fine il povero ubriacone razzista non ha trovato uno straccio di testimone a suo favore. Dovrà tenersi le conseguenze dei pugni e non gli spetterà nessun risarcimento.

Cliente di un bar pronuncia insulti razzisti, campione di MMA lo stende con un pugno.

Articolo PrecedenteParla Enzo, ex detenuto in sedia a rotelle picchiato nel carcere di Santa Maria Capua Vetere
Prossimo ArticoloPerché gli adolescenti uccidono: il caso di Chiara Gualzetti e il lato oscuro del baby killer
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.