È la terribile storia della piccola Jade DeLucia, una bimba statunitense che tra la fine di dicembre e l’inizio di gennaio è rimasta in coma dopo essere stata colpita dall’influenza stagionale contro la quale non era stata vaccinata. Al risveglio ha scoperto di aver perso la vista. I Genitori: “È terribile vedere i figli soffrire in questo modo, vaccinateli”.

Perdere la vista a soli 4 anni in pochissimi giorni a causa di un virus influenzale che ha rischiato seriamente anche di ucciderla. È la terribile storia della piccola Jade DeLucia, una bimba statunitense dello stato dell’Iowa che tra la fine di dicembre e l’inizio di gennaio è rimasta addirittura in coma dopo essere stata colpita dall’influenza stagionale contro la quale non era stata vaccinata. Il calvario della piccola è iniziato poco prima di Natale, il 19 dicembre scorso, quando la piccola ha iniziato a sentirsi male. I genitori penavano alla solita influenza da curare con farmaci da banco e la piccola sembrava ristabilirsi, ma il 23 dicembre le cose sono precipitate improvvisamente: al risveglio i genitori l’hanno trovata a letto esanime.

Immediata la corsa in ospedale dove la situazione è stata giudicata gravissima dai medici e la piccola trasportata in elisoccorso all’ospedale pediatrico dell’Università dell’Iowa, a Iowa City. Qui è rimasta per quasi due settimane in terapia intensiva a rischio di vita prima di risvegliarsi. Da allora però per la piccola la vita è cambiata per sempre perché ha perso la vista a causa delle sofferenze del cervello. Per i medici è stata vittima di una encefalopatia necrotizzante acuta, un tipo di encefalopatia solitamente causata da un’infezione virale.

Ripensando a quei terribili giorni, la madre non sa darsi una spiegazione. “Correva, si divertiva, mangiava normalmente, chiedeva snack”, ha rivelato la donna, Amanda, ricordando: “Non c’era alcun segno che indicava qualcosa di grave in lei”. Amanda e il padre Stephen ora hanno deciso di rivelare la sua storia per ricordare l’importanza di vaccinare i bambini contro l’influenza. “È terribile vedere tuo figlio soffrire in questo modo e se con le mie parole riuscirò a impedire a un bambino di ammalarsi sarò felice”, ha spiegato la madre della piccola Jade.