Chieti, morti tre padri di famiglia nell’esplosione della fabbrica: le storie di Paolo, Nicola e Carlo

0
Chieti, morti tre padri di famiglia nell’esplosione della fabbrica.

Chieti, morti tre padri di famiglia nell’esplosione della fabbrica. Dolore e incredulità da ieri attanagliano le tre comunità che piangono la scomparsa di Nicola Colameo 46 di Guilmi, Paolo Pepe 45 anni di Pollutri e Carlo Spinelli 54 anni di Casalbordino, tutti e tre operai della Sabino Esplodenti, impegnati in uno degli ultimi giorni di lavoro prima delle feste di Natale da passare con le loro famiglie…

Il giorno dopo il dramma di Casalbordino (Chieti) tre comunità sono distrutte dal dolore. Sono quella casalese che saluta per sempre Carlo Spinelli di 54 anni, quella di Pollutri che perde il 45enne Paolo Pepe e quella di Guilmi che piange il 46enne Nicola Colameo. Tutti e tre padri di famiglia impegnati in uno degli ultimi giorni di lavoro prima di andare in ferie e poter trascorrere il Natale con i loro cari. Erano tutti e tre operai della Sabino Esplodenti. La deflagrazione sembra avvenuta nel corso di una normale operazione di lavoro.

Morti tre padri di famiglia
Paolo abitava nel centro storico di Pollutri con la compagna Anna e il figlioletto Nicholas che compirà 3 anni tra pochi giorni. Molto conosciuto in paese, da qualche anno attivo con l’Avis Pollutri dove ricopriva la carica di vicepresidente. Nicola lascia la moglie e due ragazzi di 14 e 16 anni, Carlo Spinelli una compagna e tre figli. Il Sindaco di Casalbordino, Filippo Marinucci ha affermato: “A Dio, Carlo. A Dio, Paolo. A Dio, Nicola. A nome di tutta la comunità esprimo i miei più sinceri sentimenti di cordoglio a coloro che sono stati colpiti da questa immane tragedia. Gli incidenti sul lavoro che spezzano le vite umane sono avvenimenti difficili da comprendere. Esprimo tutta la mia vicinanza, in questo momento di dolore, ai familiari per aver perso il proprio caro in maniera così violenta. La nostra vicinanza va’ anche alle comunità di Pollutri e di Guilmi che insieme a noi piangono le vittime di questa tragedia. Il giorno del funerale del concittadino Carlo Spinelli sarà decretato il lutto cittadino.”

Le indagini sull’esplosione

La Sabino Esplodenti è una ditta che da quasi cinquant’anni si occupa dello smaltimento di materiale esplosivo. Un lavoro delicatissimo e pericoloso. Da quanto si apprende, le tre vittime stavano movimentando razzi di segnalazione per barche da smaltire. Saranno le indagini dei carabinieri, coordinate dal sostituto procuratore di Vasto Gabriella De Lucia, a spiegare il perché dell’immane tragedia. Spetterà poi ai vigili del fuoco coadiuvare gli investigatori a fare chiarezza sull’incidente che ha tinto di nero un Natale già abbastanza difficile per la pandemia da coronavirus.

Articolo Precedente“La strada non esiste”, polizia pensa a uno scherzo e non esce: Florencia uccisa a 14 anni
Prossimo ArticoloIngerisce pila a bottone del telecomando: bimba di un anno muore dopo settimane di agonia
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.