Chi era la madre uccisa a Cremona dal figlio in fuga: il corpo trovato dal marito

0
Chi era la madre uccisa a Cremona dal figlio in fuga.

Chi era la madre uccisa a Cremona dal figlio in fuga. Si chiama Fatna Moukhrif, la donna di 54 anni che è stata uccisa dal figlio in un appartamento a Cremona. La 54enne viveva con due dei suoi quattro figli e il marito. Uno di loro si è tolto la vita precipitando da una finestra qualche anno fa. L’omicida invece soffrirebbe di disturbi psichici. A trovare il cadavere della donna è stato il marito che era appena rientrato da lavoro.

Si chiamava Fatna Moukhrif, la donna di 54 anni che è stata uccisa a coltellate dal figlio. L’omicidio si è verificato a Cremona nella mattinata di giovedì 23 settembre. Subito dopo aver commesso il reato, il ragazzo è fuggito. La polizia è adesso sulle sue tracce. Dalle prima testimonianze dei vicini di casa emerge un quadro famigliare complesso: il giovane infatti soffrirebbe di disturbi psichici e la sua famiglia è stata segnata alcuni anni fa da un altro evento tragico, il suicidio di uno dei quattro figli.

Il ragazzo soffre di problemi psichiatrici
Il 20enne viveva con i genitori e un altro fratello – un altro ancora è sposato e non vivrebbe più lì – nel quartiere Cambonino ed esattamente al quinto piano del civico quattro di via Panfilo Nuvolone. La famiglia viene descritta come “tranquilla”. Nessuno li ha mai sentiti litigare o avvertito altre tensioni. Il padre lavora come ambulante al mercato della città mentre il giovane avrebbe smesso di lavorare dopo la diagnosi della malattia. Prima infatti avrebbe svolto lavori nel campo dell’edilizia come muratore.

Il corpo è stato trovato dal marito
L’omicidio è stato commesso all’ora di pranzo. A trovare il cadavere della donna è stato il marito che era appena rientrato da lavoro. Il corpo si trovava infatti nella loro camera da letto. In casa sarebbe stato trovato anche il coltello con cui il figlio l’ha accoltellata. Subito dopo l’allarme sono arrivati gli agenti della polizia con i giubbotti anti-proiettili. I condomini sono stati fatti uscire dalla palazzina così da consentire alle forze dell’ordine di svolgere tutti i rilievi del caso. Intanto gli investigatori sono alla ricerca dell’uomo: dalle prime informazioni sembrerebbe che non abbia la patente quindi potrebbe essere che si sia recato verso la stazione.

 

Articolo PrecedentePerugia, a 18 mesi si arrampica e cade dal balcone: la zia lo vede, attende sotto e lo afferra
Prossimo ArticoloPedopornografia online anche ai danni di neonati: 13 arrestati, tra cui un ufficiale della Finanza
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.