Caso Grillo, i messaggi dopo la notte del presunto stupro: “Chiamo il pusher, festa con un grammo”

0
Caso Grillo, i messaggi dopo la notte del presunto stupro.

Caso Grillo, i messaggi dopo la notte del presunto stupro. Dopo aver disposto il sequestro dei cellulari di Ciro Grillo e dei suoi amici nell’ambito dell’inchiesta su presunti abusi sessuali ai danni di una studentessa milanese, gli inquirenti hanno trovato alcuni messaggi riguardante il consumo di droghe. “Torniamo e ci vediamo. Chiamo il pusher, un grammo per festeggiare”

Insieme a messaggi ritenuti importanti per quanto riguarda la vicenda della presunta violenza sessuale ai danni di una studentessa milanese, gli inquirenti hanno individuato alcuni sms riguardanti l’uso di droghe nel cellulare sequestrato a Ciro Grillo, figlio del comico genovese. Il figlio minore del Garante del Movimento 5 Stelle avrebbe discusso con gli altri tre indagati l’acquisto di stupefacenti da uno spacciatore di Porto Cervo. “Ci vediamo oggi, stecca canne del perlausen…ho preso la weed…fumato come un maiale con gli altri”.

Grillo, Capitta, Corsiglia e Lauria sono indagati per violenza sessuale di gruppo ai danni di una studentessa 20enne. I quattro avrebbero incontrato la giovane durante una serata al Billionaire e avrebbero invitato lei e l’amica presso l’abitazione del giovane Grillo. Qui si sarebbero consumate due violenze sessuali: la prima compiuta, secondo quanto riferisce l’accusa, da Corsiglia e la seconda invece in concorso tra gli altri tre amici.

Contestato anche un altro reato: i tre avrebbero scattato alcune foto oscene con l’amica della vittima, addormentata su un divano. Gli inquirenti, dopo aver sequestrato il cellulare dei giovani, li hanno setacciati alla ricerca di messaggi che raccontassero quella notte in casa Grillo. Insieme a una serie di scambi importanti per il processo, gli investigatori hanno individuato anche sms sull’uso di droghe. In una lunga conversazione tra Capitta e un amico, a poche ore dalla sospetta violenza, vi sono riferimenti al consumo di stupefacenti previsto per il resto delle ferie. “Dopo il 29 di luglio torniamo e ci vediamo: canna, 1 grammo per festeggiare” scriveva Capitta.

Ulteriori messaggi finiti agli atti certificano anche il tentativo di organizzare nuove serate come quella del 17 luglio (notte della presunta violenza ndr) presso un’abitazione di Forte dei Marmi. Anche in questo caso, secondo quanto asseriscono gli inquirenti, vi sarebbero riferimenti al consumo di stupefacenti.

Articolo PrecedenteCome finirà la pandemia di Covid-19
Prossimo ArticoloScopre che la figlia 15enne è gay e la violenta. Lei denuncia: “Non dico più “papà” ma ora sono forte”
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.