Calabria, zia e nipote morti bruciati sull’Aspromonte: volevano proteggere l’uliveto dall’incendio

0
Calabria, zia e nipote morti bruciati sull’Aspromonte.

Calabria, zia e nipote morti bruciati sull’Aspromonte. Margherita Cilione,53 anni, e Antonino Cilione, 34 anni, rispettivamente zia e nipote, sono morti in un incendio a San Lorenzo, sulle pendici dell’Aspromonte in provincia di Reggio Calabria. Pare stessero tentando di evitare che le fiamme raggiungesse un uliveto di loro proprietà.

Due persone, Margherita Cilione,53 anni, e Antonino Cilione, 34 anni, rispettivamente zia e nipote, sono morte per ustioni dovute all’incendio di vaste proporzioni che ha interessato l’area di San Lorenzo, un comune sulle pendici dell’Aspromonte in provincia di Reggio Calabria. Secondo quello che si apprende le due vittime sono state investite dalle fiamme mentre tentavano di evitare che l’incendio raggiungesse un uliveto di loro proprietà. I cadaveri sono stati trovati intorno alle 14.45 in località “Gutta”, nell’area del Parco Nazionale d’Aspromonte. Sul posto stanno operando due squadre dei vigili del fuoco e cinque canadaiar, presenti anche la Polizia di stato, la Stazione Carabinieri di Bagaladi e l’Arma forestale del Parco d’Aspromonte.

Chi sono le vittime

Entrambe le vittime erano residenti a Bagaladi. Antonino Cilione era stato consigliere comunale durante l’amministrazione guidata dal sindaco Federico Curatola. Sposato, aveva due bambini piccoli. Sua zia Margherita era vedova e madre di tre figli. Entrambi, secondo quanto appurato durante i primi accertamenti, sono deceduti per le ustioni dovute all’incendio di vaste proporzioni che ha interessato l’area verosimilmente nel tentativo di salvare dalle fiamme il loro uliveto.

Brucia l’Aspromonte

Gli incendi che stanno devastando il Parco dell’Aspromonte fanno paura. Dopo la zona di San Lorenzo, ora si teme che le fiamme possano raggiungere le comunità limitrofe di Chorio di Roccaforte, Roghudi e Bova, per come ha affermato il presidente dell’associazione dei Comuni dell’Area Grecanica, Pierpaolo Zavettieri. Le forze dell’ordine ed i volontari hanno evacuato la popolazione residente nella frazione di Santa Maria, in agro di San Lorenzo, a causa dei roghi che stanno lambendo le abitazioni e del denso fumo che si è propagato in tutta la zona.

Articolo PrecedenteJaycee Dugard: storia della bimba rapita per 18 anni. E delle figlie avute dall’aguzzino
Prossimo ArticoloEli Sofi Twins, prime influencer virtuali made in Italy
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.