Il crollo è stato causato da una forte raffica di vento, che si è improvvisamente alzato annunciando l’arrivo di un temporale. Feriti due turisti tedeschi, madre e figlio. Entrambi sono in prognosi riservata in gravissime condizioni.

Due turisti tedeschi, madre di 24 anni e figlio di tre anni, sono stati colpiti da un albero a Merano, città alpina in Alto Adige. Entrambi sono in prognosi riservata in gravissime condizioni. La donna è stata trasportata in ambulanza all’ospedale della città del Passirio, mentre il piccolo è stato portato dall’elisoccorso Pelikan 1 all’ospedale di Bolzano.

L’incidente si è verificato nel pomeriggio nei pressi del ponte della Posta, dove una bufera ha spezzato in due la pianta secolare che poi si è abbattuta nel cortile di un bar. Sul posto sono intervenuti delle ambulanze e le forze
dell’ordine.

Il crollo è stato causato da una fortissima raffica di vento, che si è improvvisamente alzato annunciando l’arrivo di un temporale. Alla stazione meteorologica di Marlengo, poco lontano da Merano, è stata registrata una raffica di 85 km/h. L’incidente si è verificato in pieno centro sulle passeggiate d’Inverno, che costeggiano il fiume Passiria, nei pressi del Kursaal.