Buccinasco, nasconde il cadavere della madre nell’armadio per continuare a incassare la pensione

0
Buccinasco, nasconde il cadavere della madre nell’armadio per continuare a incassare la pensione.

Buccinasco, nasconde il cadavere della madre nell’armadio per continuare a incassare la pensione. Un uomo di 50 anni dal 2019 ha occultato il corpo della madre, morta per cause naturali, nell’armadio di un appartamento di Buccinasco per continuare a incassare i soldi della pensione che ammonta a 1.700 euro. A svelare tutto è stata la compagna che si è presentata dai carabinieri. L’uomo poi ha confessato di aver avvolto il corpo della madre in sacchi di plastica e ricoperto di argilla e legno.

Ha murato il cadavere della madre nell’armadio della camera da letto per continuare a percepire la pensione da 1.700 euro. A scoprire tutto è stata la compagna che si è presentata dai carabinieri. È quanto è successo a Buccinasco: ad essere accusato ora di occultamento di cadavere e truffa aggravata ai danni dello stato è un uomo di un cinquanta anni  incensurato che ha confessato tutto ai militari.

A svelare tutto ai carabinieri è stata la compagna del 50enne
Stando a quanto riportano i carabinieri della Compagnia di Corsico, nella sera di sabato 16 ottobre è stata segnalata la presenza del corpo di una donna, occultato da tempo, in una parete di una casa a Buccinasco. A svelare tutto era stata una donna che si era presentata a una stazione dei carabinieri della provincia di Pavia: ai militari ha raccontato che il suo compagno convivente, incensurato, le aveva confessato di aver occultato il cadavere della madre 80enne dal novembre del 2019, mese in cui l’anziana era morta per cause naturali. Il cadavere era stato nascosto dentro un armadio dell’appartamento di Buccinasco, così da continuare a percepire anche per i mesi successivi la pensione da 1.700 euro. I militari si sono messi così alla caccia dell’uomo e una volta trovato lo hanno condotto in caserma a Buccinasco: una volta davanti ai carabinieri il 50enne ha ammesso tutto. Ha spiegato che il cadavere era stato avvolto in sacchi di plastica ricoperti di argilla e legno.

Sul cadavere è stata disposta l’autopsia
A recuperare il cadavere sono stati i carabinieri del Nucleo Investigativo di Milano alla presenza del medico legale che hanno chiesto l’intervento di personale del laboratorio di antropologia e odontologia forense dell’Istituto di Medicina Legale di Milano. Sul corpo della donna è stata disposta l’autopsia, mentre l’abitazione è stata messa sotto sequestro così come i conti correnti del 50enne. Per l’uomo è scattata la denuncia a piede libero: dovrà ora difendersi però dall’accusa di occultamento di cadavere e truffa aggravata ai danno dello Stato.

Articolo PrecedenteI tre ballerini morti in Arabia Saudita, il ricordo social degli amici: “Danzate anche sulle nuvole”
Prossimo ArticoloTrieste, ex portavoce dei portuali Stefano Puzzer annuncia nascita di “Coordinamento 15 ottobre”
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.