Brindisi, non corrisposta da un dipendente della banca entra armata e minaccia il personale: arrestata

0
Brindisi, non corrisposta da un dipendente della banca entra armata e minaccia il personale.

Brindisi, non corrisposta da un dipendente della banca entra armata e minaccia il personale. Una donna di 43 anni ha fatto irruzione all’interno di una banca armata di coltello. Non corrisposta da un dipendente della struttura del quale era invaghita, ha fatto irruzione minacciando di morte l’intero personale. Le forze dell’ordine sono intervenute immediatamente: la 43enne è stata arrestata ed è ora ai domiciliari.

Si era invaghita di un impiegato di banca che però non la ricambiava. A Latiano, in provincia di Brindisi, la donna respinta è entrata negli uffici brandendo un coltello e minacciando di morte i dipendenti. I carabinieri sono intervenuti per arrestare in flagranza di reato la 43enne, accusata di persecuzione, violenza privata e danneggiamento nei confronti dell’impiegato che non la ricambiava. La donna è entrata cercando di colpire il direttore e alcuni dipendenti perché gelosa della vicinanza dell’uomo con un’altra collega.

Da gennaio ormai minacciava l’impiegato anche tramite cellulare, non sopportando di non essere corrisposta. Nei giorni precedenti l’episodio in banca, aveva minacciato l’uomo esplicitamente, riferendogli che si sarebbe recata negli uffici con un coltello per uccidere lui e la collega che, nei suoi vaneggiamenti, sarebbe stata il motivo del rifiuto. Le minacce si sono poi trasformate in un atto reale: il coltello è stato rinvenuto all’interno della banca e posto sotto sequestro dagli agenti intervenuti. La donna di 43 anni, invece, è stata arrestata ed è attualmente agli arresti domiciliari. Dovrà rispondere di detenzione e porto abusivo di armi, violenza privata e danneggiamento.

Sotto shock la vittima, la quale non ha riportato lesioni. Le minacce non sono sfociate fortunatamente in un’aggressione fisica nei confronti di alcun dipendente: tutte le persone all’interno della banca al momento dell’irruzione sono rimaste illese. La donna è stata bloccata prima che potessero verificarsi eventi spiacevoli e aggressioni fisiche. L’arma utilizzata per terrorizzare gli impiegati era un coltello da cucina di 30 centimetri. Le forze dell’ordine sono intervenute pochi minuti dopo l’irruzione grazie a una segnalazione probabilmente arrivata dai pressi della banca interessata.

Articolo PrecedenteGli studenti sulla prof delle interrogazioni bendati in dad: “Transfobica, mi diceva: ‘Non sei un uomo’”
Prossimo ArticoloAustralia, comprano busta di insalata al supermercato, ma trovano un serpente velenoso all’interno
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.