Breno, positivo al Covid spara con un fucile ai vicini: si erano rifiutati di invitarlo alla festa

0
Breno, positivo al Covid spara con un fucile ai vicini.

Breno, positivo al Covid spara con un fucile ai vicini. Un uomo di 54 anni è stato arrestato per tentato omicidio plurimo. I fatti risalgono a sabato pomeriggio quando si era presentato dai vicini, nonostante fosse positivo al Covid, per chiedere loro della droga e di partecipare alla festa. Alla risposta negativa dei vicini, un gruppo di amici dai 17 ai 23 anni, ha impugnato il fucile da caccia e ha iniziato a sparare.

Ha prima chiesto a un gruppo di ragazzi vicini di casa se avessero della droga e poi, non accettando la risposta negativa, ha impugnato il fucile da caccia e ha sparato verso di loro. Il tutto violando la quarantena imposta dal protocollo anti Covid dal momento che pochi giorni prima era risultato positivo al tampone. Un sabato pomeriggio da dimenticare per un gruppo di amici tra i 17 e i 23 anni, riuniti in una cascina nella località Degna del comune di Breno, nel Bresciano. Qui hanno dovuto fare i conti con la follia di un uomo di 54 anni.

Impugna il fucile perché non ha ottenuto la droga dai ragazzi

Stando a quanto spiegato dal Giornale di Brescia, sabato 3 aprile i ragazzi si erano spostati in una casciana per passare insieme il weekend di Pasqua. Qualche metro più in là un’altra cascina, quella del 54enne dove stava trascorrendo la quarantena in compagnia della moglie e del figlio. L’uomo si è presentato dai ragazzi per chiedere della droga e per essere invitato alla loro festa: gli amici hanno riposto di non averla ma in cambio gli hanno offerto una birra. Risposta che non sarebbe stata gradita dal 54enne che dopo pochi minuti si è ripresentato ai ragazzi impugnando un fucile da caccia e sparando più volte verso la finestra e la porta. I giovani, spaventati hanno atteso che l’uomo finisse le munizioni per scappare. Ma anche in questo caso il 54enne ha iniziato a inseguirli in auto e a piedi tanto che ha cercato di investirli.

Il 54enne trovato a casa delle sorella
L’incubo per il gruppo di giovani è finito solo quando sono riusciti a rifugiarsi nel bosco e a chiamare i carabinieri. Mentre l’uomo si è dato alla fuga facendo perdere le sue tracce. I militari si sono subito messi alla ricerca del 54enne, trovato il giorno dopo a casa della sorella a Calcinato. Ora l’uomo dovrà rispondere di tentato omicidio plurimo aggravato dai futili motivi. Non solo: dovrà pagare diverse sanzioni per aver violato la quarantena.

Articolo PrecedenteTorino, trovato morto in casa un uomo di 90 anni: ipotesi omicidio
Prossimo ArticoloAvrebbe costretto i dipendenti a restituire parte dello stipendio: architetto ai domiciliari
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.