Brasile, ucciso il pericoloso killer Lazaro Barbosa: era accusato di più 30 stupri e omicidi

0
Brasile, ucciso il pericoloso killer Lazaro Barbosa.

Brasile, ucciso il pericoloso killer Lazaro Barbosa. Si era nascosto in una zona boschiva che ha reso difficile la sua cattura il pericoloso killer Lazaro Barbosa, accusato di più 30 stupri e omicidi. La polizia lo ha arrestato e ucciso in un conflitto a fuoco dopo più di 20 giorni di fuga: tre settimane fa aveva sterminato un’intera famiglia nella cittadina di Ceilandia, vicino a Brasilia.

È stato arrestato dopo una fuga durata 20 giorni il pericoloso killer Lazaro Barbosa, accusato di aver sterminato un’intera famiglia. L’uomo, 32 anni, si è nascosto tra i boschi di una zona particolarmente fitta nella vegetazione in Brasile. Ciò nonostante gli agenti sono riusciti a individuarlo così come annunciato dal governatore di Goias, Ronaldo Caiado: “Come avevamo previsto, era solo una questione di tempo prima che la nostra polizia, la più preparata del Paese, catturasse l’assassino Lazaro Barbosa”.

Il 32enne era ricercato per aver sterminato un’intera famiglia nella cittadina di Ceilandia, vicino a Brasilia. Quattro persone che l’uomo ha ucciso a coltellate per motivi ancora da chiarire. Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti però sembra che Barbosa fosse dedito ai riti satanici. Dopo la fuga successiva al massacro della famiglia avvenuto circa tre settimane fa, il 32enne aveva poi sequestrato un altro nucleo famigliare, questa volta composto da tre persone. Sono stati loro a lanciare l’allarme dopo essere riusciti a darsi alla fuga durante uno scontro a fuoco tra il killer e la polizia a Águas Lindas de Goiás. Barbosa è stato ucciso quest’oggi dagli agenti.

“Bene, miei concittadini, come avevamo previsto, era solo una questione di tempo prima che la nostra polizia, la più preparata del Paese, catturasse l’assassino Lazaro Barbosa. Congratulazioni alle nostre forze di sicurezza. Siete motivo di grande orgoglio per la nostra gente! Goiás non è la Disneyland di un bandito”, il tweet del governatore  Caiado. Barbosa per quasi tre settimane ha dato del filo da torcere a centinaia di agenti che lo stavano braccando, nascondendosi in una regione particolarmente boschiva dove è riuscito a confondere persino i cani antidroga facendo perdere le tracce. Alle ricerche hanno poi partecipato anche soldati della Guardia nazionale, inviati dal presidente Jair Bolsonaro. A 32 anni aveva un’ampia fedina penale: evaso di prigione tre volte, era indagato per più di 30 diversi crimini commessi tra Bahia e Goiás, tra omicidi, rapine e stupri.

Articolo PrecedenteOrlando suicida a 18 anni, lo sfogo della madre: “Anche se era gay, doveva essere libero”
Prossimo ArticoloMuore a casa dopo 15 ore in pronto soccorso, indagati 4 medici a Crotone
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.