Brasile, 25 morti e due feriti in operazione anti-droga in favela a Rio: ci sono anche due civili

0
Brasile, 25 morti e due feriti in operazione anti-droga in favela a Rio.

Brasile, 25 morti e due feriti in operazione anti-droga in favela a Rio. Continua a crescere il drammatico bilancio della vittime e dei feriti al culmine dell’operazione anti-droga svolta questa mattina all’alba in una favela a Rio de Janeiro in Brasile. Almeno 200 gli agenti di polizia coinvolti nel blitz a Jacarezinho, nella zona nord della capitale, per smantellare il Comando Vermelho, gruppo criminale che controlla in narcotraffico nella favela. Alcuni dei narcos si sono nascosti nella metropolitana tra i civili, rimasti feriti da alcune pallottole vaganti.

È di almeno venticinque morti e due feriti il bilancio dell’operazione antidroga avvenuta in una favela a Rio de Janeiro in Brasile. Il conflitto a fuoco tra gli agenti di polizia e i narcos è andato avanti per diverse ore e ha provocato l’uccisione di un agente e di 14 presunti affiliati a un gruppo criminale “Vermelho”: i feriti sono due civili raggiunti da colpi di pistola vaganti all’interno della metropolitana.

I civili colpiti in metropolitana da proiettili vaganti
L’operazione della polizia è partita alle 6 del mattino di oggi, ora locale, quando circa 200 agenti della Polizia civile di Rio de Janeiro hanno fatto irruzione nella favela di Jacarezinho, nella zona nord della capitale. Il blitz è stato supportato da veicoli blindati e due elicotteri che hanno sorvolato l’intera area mentre gli agenti erano alla ricerca dei presunti affiliati al Comando Vermelho, gruppo criminale che controlla in narcotraffico nella favela. “Ci sono stati tanti colpi, gli elicotteri spaventano le persone perché sparano dall’alto verso il basso – la testimonianza di un residente della favela Jacarezinho – a quell’ora del mattino la gente va a comprare il pane, oppure esce a lavorare e i bambini vanno a scuola”. Intanto nel corso dell’operazione le forze dell’ordine hanno occupato la stazione di Triagem, nel quartiere di Rocha, e altre stazioni vicine per impedire la fuga dei trafficanti che però si sono riversati comunque nei treni della metropolitana.

Durante l’operazione è nato un conflitto a fuoco durato almeno cinque ore nel quale sono decedute 25 persone, tra le quali un agente di polizia, mentre gli altri sarebbero tutti presunti affiliati al Comando Vermelho. I due feriti invece sono civili, passeggeri della metropolitana che si trovavano nei vagoni di passaggio presso la fermata di Triagem quando sono stati raggiunti da pallottole vaganti. Su Twitter sono stati postati alcuni video registrati da residenti che mostrano immagini di confusione nei vicoli della favela accompagnati dal suono di esplosioni di granate e di raffiche di fucili automatici. L’operazione Exceptis della polizia civile indaga sull’utilizzo di bambini e adolescenti da parte dei criminali per condurre operazioni illecite tra cui omicidi, spaccio di droga, furti e dirottamenti dei treni della ferrovia che passa nei pressi della favela. La polizia afferma che il traffico della regione adotta tattiche di guerriglia con armi pesanti contro agenti in divisa di passaggio nella regione.

Articolo PrecedenteCampania: la pandemia influenza le scelte sulla casa. 6 Maggio 2021
Prossimo ArticoloDopo l’India il Covid sta travolgendo anche il Nepal: schizzano i contagi, ospedali già in crisi
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.