Bologna, poliziotto culla il bimbo della vittima di violenza mentre la medicano: lo scatto virale

0
Bologna, poliziotto culla il bimbo della vittima di violenza mentre la medicano.

Bologna, poliziotto culla il bimbo della vittima di violenza mentre la medicano. I poliziotti di Bologna hanno soccorso una donna vittima di violenza domestica dopo che un residente ha segnalato di averla vista scendere da una macchina con il volto insanguinato. Mentre la donna veniva sottoposta ad accertamenti medici, l’agente Vincenzo si è preso cura del suo figlioletto, cullandolo per tranquillizzarlo durante l’assenza della mamma.

Dopo aver assistito una mamma vittima di violenza domestica, un poliziotto della volante di Bologna si è dedicato alle cure per il figlio piccolo della donna. In un’immagine diventata virale, si vede il poliziotto Vincenzo con in braccio il bambino piccolo. Dall’altra parte, sua madre stava ricevendo assistenza medica. La polizia è intervenuta dopo che un residente aveva detto agli agenti di aver visto una donna scendere da una macchina con il volto insanguinato e un bimbo in braccio. L’uomo alla guida aveva lasciato l’auto per convincerla a risalire a bordo e tornare a casa. Il passante ha annotato il numero di targa e in questo modo i poliziotti sono riusciti a risalire alla donna, il cui mezzo era intestato.

Una volta arrivati a casa sua, i poliziotti hanno trovato il 41enne responsabile dell’aggressione, già noto alla giustizia per i precedenti di lesioni, stupefacenti, guida in stato di ebbrezza e reati contro la persona. L’uomo ha cercato di negare l’ingresso in casa agli agenti che però hanno fatto irruzione per soccorrere la donna con il volto tumefatto e il bimbo ancora in braccio. Alle forze dell’ordine ha raccontato di essere stata picchiata dal compagno al culmine di una lite scoppiata per gelosia. Colpita da un pugno al naso che l’aveva fatta sanguinare, la donna accusava anche un forte mal di testa. Dopo esser stata accompagnata in ospedale per le visite del caso, ha lasciato il bimbo tra le braccia dell’agente che lo ha cullato tutto il tempo per tranquillizzarlo mentre la mamma era via. “Sono un genitore anche io” ha detto ai colleghi per giustificare il gesto. Quel momento di tenerezza è ora oggetto di uno scatto divenuto virale. La madre del bimbo ha avuto una prognosi di 7 giorni mentre l’uomo è stato denunciato per lesioni e resistenza a pubblico ufficiale.

 

Articolo PrecedenteNERA SMITH “FUORI
Prossimo ArticoloChef Madeddu di 4 ristoranti ucciso a colpi di accetta: “È stata una spedizione punitiva”
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.