Bimbo rom di 11 anni si presenta in caserma: “Mia mamma mi massacra di botte”

0
Bimbo rom di 11 anni si presenta in caserma: “Mia mamma mi massacra di botte”.

Bimbo rom di 11 anni si presenta in caserma: “Mia mamma mi massacra di botte”. I carabinieri della casema di San Basilio si sono visti presentare davanti un bambino rom di undici anni, che si è rivolto loro denunciando la madre e i suoi fratelli che lo massacravano di botte. I militari lo hanno ascoltato in audizione protetta e hanno arrestato la donna, una 36enne, che hanno portato in carcere.

Un bambino rom di undici anni ha denunciato sua madre e l’ha fatta arrestare. Una spirale di maltrattamenti e soprusi, che si sarebbero consumati all’interno del campo rom di Tor Sapienza, nella periferia Est di Roma. Vittima un minorenne, che non gli è stato concesso di andare a scuola, ma che veniva sfruttato dai famigliari. A racconatare il quadro della violenza Leggo.it, secondo il quale il bambino avrebbe ricevuto percosse da parte di sua madre e dei suoi fratelli. Il piccolo nonostante la giovane età si è fatto forza da solo, ha trovato coraggio e si è rivolto alla caserma dei carabinieri di San Basilio, raccontando ai militari i maltrattamenti che subiva da tempo. I carabinieri, stupiti nel vedere presentarsi davanti un bambino così piccolo, da solo e con dei lividi presenti su viso e corpo, si sono preoccupati e lo hanno immediatamente preso in carico, contattando una piscologa in quanto minore.

Arrestata la mamma del bambino rom massacrato di botte

Durante l’incontro tra il bambino e i carabinieri nella caserma di San Basilio avvenuto in forma protetta, l’unidicenne ha racconatato quanto subito non solo da sua madre, ma anche dai suoi famigliari, che lo massacravano di botte, violenze continue che avvenivano quotidianamente, anche di notte, impedendogli di dormire, e che si trovava da anni costretto a sopportare senza che nessuno facesse nulla per lui. I carabinieri lo hanno ascoltato e hanno raccolto tutti i dettagli necessari al caso e, informato il Tribunale dei Minori su quanto emerso in sede d’interrogatorio, hanno proceduto a fermare la donna, una trentaseienne, che è finita in carcere di Rebibbia con l’accusa di maltrattamenti, dove si trova a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Articolo PrecedenteBotte e bruciature sull’ex fidanzata incinta: carcere a Livorno per un minorenne
Prossimo ArticoloIncendio a Milano, la copertura del grattacielo bruciato non era in Alucobond
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.