Bimba di 5 anni muore travolta da porta di calcio: tragedia vicino campo sportivo a Rocca di Botte

0
Bimba di 5 anni muore travolta da porta di calcio

Bimba di 5 anni muore travolta da porta di calcio. Tragico incidente nella zona di Camerata nel Comune dell’Aquilano Rocca di Botte: una bambina di 5 anni, originaria della provincia di Roma, è morta travolta da una porta di calcio mentre si trovava in prossimità di un campo sportivo. Inutili i soccorsi. Indagini in corso: la salma è stata messa a disposizione della Procura della Repubblica di Avezzano.

Una bambina di soli 5 anni è morta dopo essere stata travolta dalla porta di calcio in prossimità di un campo sportivo. L’incidente si è verificato nel primo pomeriggio di oggi nella zona di Camerata nel Comune dell’Aquilano Rocca di Botte, nella Marsica. Secondo una prima ricostruzione, la piccola, originaria di Acilia, in provincia di Roma, si trovava con i genitori in un terreno incolto sulla cui proprietà sono in corso ancora accertamenti oltre a quelli sulla presenza o meno di cartelli di avviso. A quanto pare la piccola era arrivata nel comune abruzzese, poco più di 800 anime in totale, dove i genitori hanno una seconda casa, per fare visita ai parenti.

Nonostante il tempestivo arrivo sul posto del personale medico del 118 in elicottero decollato dal piccolo scalo dell’Aquila, per la bambina non c’è stato nulla da fare. Sul posto dopo poco sono arrivati i carabinieri della Compagnia di Tagliacozzo. La salma è stata messa a disposizione della Procura della Repubblica di Avezzano, che ha aperto un fascicolo affidato al pm Elisabetta Labanti. Sul posto anche il medico legale Domenico Paradiso. Tutta da chiarire la dinamica di quanto successo: la tragedia si è verificata in un vecchio campo ormai in disuso da tempo. La bimba era insieme ai familiari  per trascorrere qualche ora all’aria aperta quando è stata improvvisamente colpita dal pesante pezzo di ferro che componeva la porta del campetto di calcio.

Articolo PrecedenteTrieste, ex portavoce dei portuali Stefano Puzzer annuncia nascita di “Coordinamento 15 ottobre”
Prossimo ArticoloÈ di Antonio Natale il cadavere trovato a Caivano. Era scomparso da 2 settimane
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.