Bergamo, morto accoltellato mentre passeggia con la sua famiglia: fermato il presunto killer

0
Bergamo, morto accoltellato mentre passeggia con la sua famiglia.

Bergamo, morto accoltellato mentre passeggia con la sua famiglia. Un uomo di 34 anni è stato ucciso a coltellate verso le 13.15 di oggi 8 agosto mentre passeggiava con la sua famiglia nel centro di Bergamo. Stando alle prime informazioni, a colpire l’uomo sarebbe stato un ragazzo di 20 anni al termine di una lite scoppiata per futili motivi. Purtroppo per il 34enne non c’è stato più nulla da fare.

Una domenica in tragedia a Bergamo. Un uomo di 34 anni è morto accoltellato davanti a sua moglie e ai suoi due figli: è accaduto oggi 8 agosto verso le 13.15 in via Novelli nei pressi della stazione ferroviaria. Stando alle prime informazioni, qui sarebbe scoppiata una discussione per futili motivi tra il 34enne e un giovane di 20 anni: al termine della lite l’uomo ha ricevuto una coltellata al petto.

L’accoltellata al termine di una lite scoppiata per futili motivi

La vittima Tayari Marouan, originario della Tunisina ma da molti anni in Italia, era residente a Terno d’Isola. Oggi stava passeggiando con sua moglie, la figlia minorenne e un neonato nel passeggino quando è avvenuta la tragedia. Dai primi accertamenti è emerso che non conosceva il suo aggressore, un italiano di 20 anni residente nella zona dell’omicidio e incensurato. Tra le prime ipotesi quella che i due si fossero urtati mentre erano sul marciapiede e così è scoppiata la lite: il 20enne sarebbe rientrato in casa, avrebbe preso il coltello e avrebbe poi rincorso e accoltellato l’uomo. Tayari Marouan è morto poco dopo. L’aggressore invece è stato fermato dai carabinieri: colto da un malore è stato poi trasferito all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo.

Scattano le indagini dei carabinieri

Ora i carabinieri sono al lavoro per cercare di ricostruire quanto accaduto: resta ancora da ricostruire passo per passo la dinamica dell’accaduto. Per il giovane però è scattato il fermo: sarà poi il giudice nelle prossime ore a decidere per la convalida. Se la dinamica sarà confermata il giovane dovrà rispondere di omicidio volontario.

Articolo PrecedenteIntervista Esclusiva a Massimiliano Trevis – Regista
Prossimo ArticoloTrovato un cadavere in un torrente a Temù: potrebbe essere l’ex vigilessa scomparsa Laura Ziliani
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.