Bari, bimbo di due anni investito e ucciso dal padre. La scorsa notte un bambino di due anni è morto dopo essere stato investito dall’auto guidata dal padre. L’incidente è avvenuto nel campo rom del quartiere Japigia. Il piccolo è stato soccorso e trasportato un ospedale, ma per lui non c’era più niente da fare.

Tragedia a Bari, dove la scorsa notte un bambino di due anni è morto dopo essere stato investito dall’auto guidata dal padre. L’incidente è avvenuto nel campo rom del quartiere Japigia. Il piccolo – secondo una prima ricostruzione della polizia e del pubblico ministero di turno, Francesco Bretone – sarebbe stato investito durante una manovra in retromarcia eseguita dall’uomo, che non si è accorto della presenza del piccolo. Il bambino è stato trasportato d’urgenza all’ospedale Di Venere di Bari-Carbonara, ma al suo arrivo le condizioni erano già disperate. I medici hanno tentato di rianimarlo, ma il piccolo non ce l’ha fatta. E’ stata comunque disposta l’autopsia, ma sembrano non esserci dubbi sul fatto che si sia trattato di una fatalità.