È stato trovato senza vita l’anziano scomparso nella notte tra domenica e lunedì dopo essere rimasto coinvolto in un incidente insieme con la moglie a Cusago: Pierfranco Steffenini, che si era allontanato subito dopo per cercare aiuto è stato ritrovato questo pomeriggio in un canale d’irrigazione a Bareggio.

È stato trovato morto nei campi di Bareggio, non molto distante dal luogo dell’incidente che lo ha visto coinvolto nella notte tra domenica e lunedì scorsi a Cisliano, Pierfranco Steffenini. Dell’anziano si erano perse le tracce subito dopo lo schianto della sua auto finita in un canale ai lati della strada: quando i soccorritori del 118 sono intervenuti sul luogo del sinistro hanno trovato solo la moglie dell’82enne che, in ipotermia e in evidente stato confusionale, non aveva saputo fornire dettagli utili.

Forse morto a causa del freddo
Non sapeva dove fosse finito il marito che evidentemente si era allontanato dal luogo dell’incidente subito dopo che la loro vettura era uscita fuori strada: le ricerche sono iniziate quasi subito e sono terminate nella tarda mattinata di oggi quando intorno alle 13 il cadavere dell’uomo è stato avvistato in un canale di irrigazione completamente vuoto nei pressi di un campo a Bareggio. Purtroppo i soccorritori non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso: i carabinieri stanno eseguendo i rilievi ma per il momento non è chiaro se sulla salma ci siano segni di violenza, non è escluso che l’uomo sia morto a causa del freddo.

L’anziano avvistato da una passante poco dopo l’incidente
Secondo quanto ricostruito finora sembra infatti che dopo che l’auto sulla quale i due coniugi stavano viaggiando sia finita fuori strada, l’uomo forse in stato di shock si sia allontanato per cercare aiuto: intorno alle 3 di notte era stato avvistato anche da una donna che dopo averlo soccorso si era allontanata per allertare le forze dell’ordine. Al suo ritorno però l’anziano era sparito: e così sono iniziate le ricerche terminate purtroppo quest’oggi con la triste scoperta.