Autotrasportatore positivo al coronavirus si mette sul camion e si mette in viaggio per l’Italia

0

Autotrasportatore. L’uomo era in attesa del risultato del tampone quando si è messo alla guida del camion. Quando si è sentito male all’altezza di Orvieto è stato trasferito in ospedale dove è emerso il risultato del test. Non avrebbe informato della sua condizione la società per cui lavora. All’oscuro anche il collega che viaggiava con lui che ora potrebbe essere stato contagiato.

È finito nei guai un autotrasportatore originario di Padova che, pur essendo stato sottoposto a tampone, invece di aspettare l’esito in isolamento domiciliare come prescritto, è salito a bordo del suo camion e si è messo in viaggio per l’Italia. Il tampone a cui era stato sottoposto è risultato poi positivo. L’uomo, un sessantenne dipendente di una ditta di Reggio Emilia, è stato così denunciato dalla polizia ad Orvieto. Arrivato nella città umbra l’uomo si è sentito male ed è stato trasferito all’ospedale di Perugia, dove è emerso che il tampone a cui era stato sottoposto era risultato positivo.

Potrebbe aver contagiato il collega durante il viaggio
Da quanto ricostruito dalle successive indagini aveva nascosto le sue condizioni non solo alla società di cui è dipendente, ma anche al collega che viaggiava con lui, mettendosi al volante per effettuare delle consegne in diverse zone del Paese mettendo a rischio la salute di altre persone a cominciare da quella dell’altro camionista con cui condiviso per ore l’abitacolo con lui senza particolari accortezze. Ora anche il collega sarà sottoposti ad accertamenti. Nella sua condotta potrebbe aver giocato un ruolo la paura di perdere il lavoro.

Positivi al coronavirus denunciati: solo ieri sono stati 30
Solo nella giornata di ieri sono stati 30 i cittadini positivi al coronavirus denunciati per aver violato le prescrizioni di isolamento. Secondo i dati del Ministero dell’Interno, solo in quattro giorno sono state 272 le persone positive al Covid-19 denunciate per aver violato la quarantena tra giovedì 26 e lunedì 30 marzo. Ora rischiano da 1 a 4 anni di carcere.

 

Articolo PrecedenteCORONAVIRUS: Nuovo VACCINO anti COVID-19 pronto PRIMA del previsto! Ecco la SCOPERTA dell’Università di Pittsburgh
Prossimo ArticoloRiaprire l’Isola? Prematuro Il no di Solinas e consulenti
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.