Autista dell’Atac salva un bimbo di notte in mezzo alla pioggia: era solo e in lacrime

0
Autista dell’Atac salva un bimbo di notte in mezzo alla pioggia

Autista dell’Atac salva un bimbo di notte in mezzo alla pioggia. Il piccolo era sfuggito al controllo della mamma e della nonna, riuscendo a uscire di casa. Lo ha trovato Monia, un’autista dell’86 che si è fermata a soccorrerlo.

Un’autista dell’Atac ha vissuto questa mattina una scena surreale. Alle 5.50 del mattino, mentre guidava sotto la pioggia, ha visto in mezzo alla strada un bambino disperato e in lacrime. A darne notizia è stata l’azienda capitolina in un post su Facebook. Il bambino fortunatamente sta bene: era uscito di casa sfuggendo al controllo della madre, e dopo poca strada si è perso. Fortunatamente è stato visto dalla donna, che lo ha subito soccorso e fatto entrare sull’autobus, riuscendo a tranquillizzarlo e rintracciando dopo poco la madre e la nonna, corse a prenderlo.

“Sono le 5.50 del mattino e la nostra autista Monia sta raggiungendo il capolinea di via Marmorale alla guida della linea 86 – si legge sul post di Atac, che racconta l’incredibile episodio – Il bus è vuoto. All’ultima curva gli si para davanti un bambino. È in mezzo alla strada, in pigiama e piange smarrito. Chiede aiuto. Monia arresta il mezzo, scende di corsa e lo prende in braccio. È bagnato e infreddolito. Vuole la sua mamma. La nostra autista lo tranquillizza, lo porta a bordo e lo fa sedere sul cruscotto. Gli asciuga i piedini scalzi con l’aria calda del mezzo, lo copre con la sua giacca. Il bimbo si calma, ma ancora non riesce a spiegare come sia finito lì in strada. Dice di avere 5 anni e indica una via”.

L’autista dell’86 chiama il 112 e avvisa la centrale operativa dell’accaduto. E intanto cerca di distrarre il bambino per farlo calmare: gli fa vedere bene l’autobus, sul quale non era mai salito, e la cabina di guida con tutti i comandi e le luci. “Passano pochi minuti, arrivano le forze dell’ordine e anche la mamma e la nonna del bambino – conclude il post di Atac – È bastato un attimo e lui, appena sveglio, ha aperto la porta ed è sceso in strada. ‘Lo avrei portato a casa con me’, ha detto Monia, ‘amo i bambini e vedere quello scricciolo piangere, al buio e infreddolito è stata una stretta al cuore. Era il minimo che potessi fare”.

 

Articolo PrecedenteAvvelenato Jack, cane che salva vite a sciatori ed escursionisti: ora lotta tra la vita e la morte
Prossimo ArticoloLA CANTAUTRICE E TIKTOKER LABELLE REGALA AL PUBBLICO “NUDAXTE”, IL SUO PRIMO SINGOLO CHE SPOGLIA IL CUORE DA DOLORI E SOFFERENZE E AFFRONTA LA DELICATA TEMATICA DELL’OGGETTIVAZIONE DEL CORPO FEMMINILE
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.