Australia, comprano busta di insalata al supermercato, ma trovano un serpente velenoso all’interno

0
Australia, comprano busta di insalata al supermercato, ma trovano un serpente.

Australia, comprano busta di insalata al supermercato, ma trovano un serpente. Un serpente velenoso all’interno di una busta di insalata. È questa la scoperta effettuata da una coppia australiana di ritorno a casa dopo aver fatto la spesa al supermercato. Il rettile, un Pseudonaja textilis, è stato riportato nel suo ambiente naturale da un’organizzazione intervenuta dopo la chiamata della coppia.

Una piccola disavventura per una coppia australiana che si è trovata dinanzi a un serpente velenoso quando ha aperto la confezione di insalata appena acquistata al supermercato. A raccontarla sono stati proprio i protagonisti di questa storia che su Facebook hanno condiviso le foto dell’insolito ritrovamento: “Di sicuro l’insalata è fresca”, il commento ironico dei due.

La scoperta di ritorno a casa dal supermercato
Tutto è iniziato quando, lunedì 12 aprile, Alexander White e la sua compagna Amelie Neate si sono recati al supermercato Aldi di Sydney per fare la spesa. Tra le varie cose acquistate dai due anche una busta di lattuga all’interno della quale però vi era nascosto un serpente: “Si muoveva e tirava fuori la sua piccola lingua – le parole che White ha consegnato ai media locali – quando ho visto la sua lingua, ho capito che non era un semplice verme. Probabilmente sarebbe stato meglio”.

A quel punto i due, spaventati dal fatto che potesse trattarsi di un serpente pericoloso, hanno deciso di chiamare l’organizzazione per la fauna selvatica Wires: gli esperti in base alle foto inviate dalla coppia hanno ipotizzato che il serpente fosse una Pseudonaja textilis, una delle specie più velenose e aggressive in Australia. Lungo venti centimetri, il rettile è piuttosto pericoloso anche se il suo morso non è mortale: “Se sei morso da questo serpente, devi andare immediatamente in ospedale”, ha spiega White alla stampa sottolineando come le conseguenze del morso comprendano mal di testa, visione offuscata, dolore localizzato e sanguinamento.

In attesa dell’arrivo di un esperto dell’organizzazione Wires, la coppia ha messo il serpente e la lattuga in un contenitore con tanto di chiusura ermetica di sicurezza per evitare che potesse uscire. Una volta prelevato l’animale è stato necessario per la coppia individuare l’origine della lattuga che si è scoperta essere stata coltivata e prelevata nella città di Toowoomba, una città del sud-est del Queensland, nell’Australia nord-orientale. L’obiettivo ora è riportare il serpente nel suo ambiente naturale. Una brutta disavventura per Alexander che però ha promesso che mangerà ancora l’insalata.

Articolo PrecedenteBrindisi, non corrisposta da un dipendente della banca entra armata e minaccia il personale: arrestata
Prossimo ArticoloDimezzare la dose dei vaccini Covid potrebbe ridurre il rischio di trombosi
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.