Assia senza curriculum ma con il fidanzato: il consigliere di Di Maio

0

La giovane assunta a 72mila euro l’anno: Cv introvabile e spunta una relazione che conta

Il Movimento 5Stelle si spacca dopo il caso – svelato da Il Giornale – sulla nomina di Assia Montanino, la 26enne originaria di Pomigliano D’Arco, a capo della segretaria particolare del ministro e vicepremier Luigi di Maio con un contratto che sfiora i 75mila euro l’anno (il netto, come svela l’interessata, è appena «3.330 euro al mese, anche se avrei diritto a due stipendi»).

Gli attivisti storici sfogano la propria indignazione contro i vertici locali e nazionali. Un malessere incontrollabile che spinge Valeria Ciarambino, capogruppo del M5S in Regione Campania e fedelissima del leader Di Maio in Campania, a inserirsi nello scontro social per difendere il capo politico, finito nel fuoco degli attivisti per non aver rispettato due principi su cui i Cinque stelle hanno costruito la propria battaglia politica: meritocrazia e trasparenza. Non è stata sufficiente la difesa dell’ex stagista, promossa al fianco del ministro, che ha spiegato «di prendere un solo stipendio al cospetto di un doppio lavoro». Non è il compenso che fa arrabbiare la base ma il criterio della selezione. La nomina di Montanino fa, dunque, discutere. Sulle esperienze professionali regna il mistero: il sito del Ministero non ha ancora pubblicato il curriculum della 26enne, che pare abbia in tasca una laurea triennale in Economia aziendale. Titolo che ad oggi le è valso per l’assunzione in uno dei ruoli apicali della Pa. In attesa di conoscere, nel rispetto di quel principio di trasparenza, cavallo di battaglia della propaganda grillina, il curriculum, spunterebbe – secondo quanto scrive Pino Neri sul Mattino – un presunto legame sentimentale con Salvatore Barca, braccio destro del ministro dello Sviluppo economico e Lavoro Di Maio e originario di Volla, località a pochi chilometri da Pomigliano. Secondo quanto racconta il Mattino – «Salvatore e Assunta convivono a Roma, la città dove si sarebbero conosciuti: lei come stagista alla Camera dei Deputati, lui come capo della segreteria dell’ex vicepresidente di Montecitorio Di Maio». Poi il rapporto si sarebbe consolidato nel tempo, fino a diventare una relazione. Circostanza non smentita dai diretti interessati. Nulla di male, sia chiaro. Tante coppie condividono, politica, lavoro e amore, ma certo la circostanza stona con le passate battaglie grilline contro il familismo. Altre conferme sul presunto legame nato nei saloni di Montecitorio arrivano dai grillini campani: «Ho conosciuto Assia all’evento Italia a 5 Stelle, mi è stata presentata da Barca come compagna» – racconta un attivista della provincia napoletana.

Con la vittoria elettorale del M5S e la nascita del governo giallo-verde, Barca, che ha cominciato il suo percorso professionale nella Cassa del Mezzogiorno prima di sbarcare alla Camera dei deputati, ha seguito il ministro Di Maio al Mise: il vicepremier l’ha nominato capo della segreteria. A pochi metri, in un altro ufficio del Mise ci sarà Assia Montanino con l’incarico di segretario particolare del ministro. Chi conosce bene gli equilibri interni del M5S sa perfettamente come Barca abbia avuto un ruolo decisivo nell’ascesa al potere di Di Maio: il braccio destro del vicepremier non è stato solo un oscuro burocrate ma soprattutto un tessitore di relazioni. A Barca si devono il progetto del Microcredito e i rapporti con le piccole e medie imprese. Di Maio affidava a Barca i nodi politici più difficili da sciogliere. Quando il M5S ha cambiato simbolo alla vigilia delle elezioni, accanto a Di Maio e Grillo, c’era anche lui, Barca: il potentissimo consigliere. Di cui Di Maio si fida ciecamente. E che avrà al suo fianco nell’era giallo-verde.

Articolo PrecedenteFesta nazionale dell’Unità, la protesta social contro l’invito a Di Maio
Prossimo ArticoloOlbia Tattoo Show Giornata 2 – Il Concerto
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.