Arezzo, accoltella la moglie al culmine poi chiede aiuto al vicino: “C’è sangue dappertutto”

0
Arezzo, accoltella la moglie al culmine poi chiede aiuto al vicino.

Arezzo, accoltella la moglie al culmine poi chiede aiuto al vicino. L’ha colpita con due coltellate, una al petto e un’altra al collo, poi ha chiamato i soccorsi e chiesto aiuto al vicino. Per questo un uomo di 49 anni residente nell’Aretino è stato arrestato lunedì sera con l’accusa di tentato omicidio: vittima della sua furia la moglie, con la quale è sposato da poco, che è stata trasportata d’urgenza in ospedale.

È in prognosi riservata la donna di 41 anni raggiunta da diverse coltellate sferrate dal marito, il 49enne Giuseppe M., al culmine di una lite. L’uomo avrebbe rincorso la moglie in casa finendo per colpirla con un coltello da cucina sia al collo che al petto, per fortuna le ferite non si sono rivelate mortali. Ora l’uomo, che è stato arrestato, dovrà rispondere dell’accusa di tentato omicidio.

Teatro della vicenda il comune di Bibbiena, in provincia di Arezzo, dove la coppia vive, e dove lunedì sera l’uomo l’ha aggredita. I due erano in casa quando è scoppiata una lite i cui motivi però non sono ancora chiari, a quel punto il 49enne avrebbe afferrato un coltello trovato in cucina e avrebbe provato a colpire la moglie che ha cercato di scappare per oltre un’ora prima che l’uomo riuscisse a raggiungerla. Due i colpi sferrati, uno al collo e un altro al petto che hanno ferito la 41enne per fortuna in maniera non grave. A quel punto è stato lo stesso marito a chiamare i soccorsi a chiedere aiuto a un vicino di casa: “C’è sangue dappertutto avrebbe urlato”.

Poco dopo sono giunti i soccorritori del 118 che hanno soccorso la donna e l’hanno trasportata all’ospedale di Careggi dove si trova tutt’ora ricoverata. Mentre il marito è stato immediatamente arrestato dai carabinieri della compagnia locale che lo hanno portato in carcere a Sollicciano. Stando a quanto si apprende sembra che i due fossero sposati da poco ma restano da chiarire i motivi della lite e se vi siano stati altri casi di violenza in precedenza non denunciati dalla donna.

 

Articolo PrecedenteQuali Regioni non hanno ancora i numeri per passare in zona bianca
Prossimo ArticoloNestlé ammette che buona parte dei suoi prodotti non sono sani: ecco quali sono
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.