A bordo c’erano circa cinquanta abruzzesi, provenienti dalla Valle Subequana e dalla Marsica, che erano diretti agli studi di registrazione del programma di Canale 5 condotto da Maria De Filippi, ‘C’è posta per te’. Nessun ferito.

Stando a quanto riporta il quotidiano locale ‘Il Capoluogo’, un autobus è andato a fuoco mentre era parcheggiato in un autogrill nei pressi di Tivoli, a pochi chilometri di distanza da Roma. Nessun ferito. A bordo c’erano circa cinquanta abruzzesi, provenienti dalla Valle Subequana e dalla Marsica, che erano diretti agli studi di registrazione del programma di Canale 5 condotto da Maria De Filippi, ‘C’è posta per te’. Secondo la ricostruzione del giornale si tratta di un autobus di un’azienda di Avezzano.

Nessun ferito o intossicato
Sono stati immediatamente avvertiti i vigili del fuoco, che sono intervenuti sul posto dopo pochi minuti e hanno spento l’incendio. Nel frattempo il conducente aveva cercato di limitare le fiamme con un estintore. Il mezzo è stato gravemente danneggiato dall’incendio ma, come detto, nessuno è rimasto ferito o intossicato. I passeggeri sono stati caricati a bordo di un altro mezzo e hanno così potuto raggiungere gli studi Mediaset per partecipare come pubblico a ‘C’è posta per te’.

Un episodio simile era accaduto nel 2017 sempre a un pullman diretto agli studi Mediaset a Roma. Anche in questo caso si trattava di un bus partito dall’Abruzzo. In questo caso l’incendio scoppiò sull’autostrada A25 all’altezza del comune di Sulmona. Anche tre anni fa nessuno rimase ferito o intossicato dai fumi sprigionati dal rogo.