Una ragazzina italiana di 15 anni ha riferito di essere stata violentata ieri sera ad Ancona alla spiaggia del Passetto. Secondo il suo racconto, ad abusare di lei sarebbe stato un suo coetaneo. Sul posto sono intervenuti gli agenti di polizia e i soccorritori della Croce Gialla, che hanno portato via la ragazza in barella.

Una ragazzina italiana di quindici anni avrebbe subito una violenza sessuale ad Ancona. L’adolescente ha riferito di essere stata violentata ieri sera, giovedì 11 luglio, alla spiaggia del Passetto. Chi era in pineta avrebbe sentito urlare qualcuno e poco dopo sul posto sono intervenuti gli agenti di polizia e i soccorritori della Croce Gialla, che hanno portato via la ragazza in barella per trasferirla in ospedale.

Sul fatto indaga la Procura dei minori del capoluogo marchigiano – Secondo quanto la stessa minorenne ha riferito ai soccorritori, a violentarla sarebbe stato un coetaneo, italiano come lei. I due ragazzi, stando a quanto emerso finora, erano usciti insieme ieri sera. Sul fatto indagano la squadra mobile di Ancona e la Procura dei minori del capoluogo marchigiano.