Allarme meningite a Genova, donna di 36 anni muore la notte di Capodanno: scatta la profilassi

0

Una donna di 36 anni residente nel quartiere Cornigliano di Genova è morta a causa di una sospetta meningite fulminante la notte di Capodanno. Era arrivata al pronto soccorso poco prima della mezzanotte con i sintomi tipici della malattia, ma sono in corso accertamenti. Intanto, i suoi parenti sono stati sottoposti a profilassi per precauzione.

A Genova è scattato l’allarme meningite dopo che una donna di 36 anni, originaria dell’Ecuador ma residente da tempo nel quartiere di Cornigliano, è morta la notte di Capodanno, poco dopo lo scoccare della mezzanotte, all’ospedale San Martino dove era arrivata con i sintomi tipici di questa patologia, come febbre alta e mal di testa. La paziente si era presentata al pronto soccorso intorno alle 23:30 del 31 dicembre, poco prima che la situazione degenerasse e ne fosse dichiarato il decesso.

Il sospetto dei medici è che si possa trattare di sepsi da meningococco, un’infezione dal decorso rapidissimo e dai sintomi molto simili a quelli dell’influenza che nella maggior parte dei casi risulta letale per chi viene colpito, ma sono in corso tutti gli accertamenti del caso per confermare la diagnosi. Intanto, pre precauzione, tutti i parenti della 36enne sono stati sottoposti a profilassi antibiotica come da protocollo. Non è la prima volta che a Genova accade un episodio del genere. Solo lo scorso novembre una ragazza di 27 anni, Ilaria Caccia, era morta sempre a causa di una meningite fulminante nel giro di poche ore.

 

Articolo PrecedenteIncidente A7 a Capodanno, auto si schianta contro il guardrail: un morto e quattro feriti
Prossimo ArticoloOrrore a Pescara, giovane trovato in una pozza di sangue sul pianerottolo muore in ospedale
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.