Al Gaslini di Genova Spiderman arriva dal cielo: tre motociclisti sorprendono i bimbi ricoverati

0
Al Gaslini di Genova Spiderman arriva dal cielo: tre motociclisti sorprendono i bimbi ricoverati.

Al Gaslini di Genova Spiderman arriva dal cielo: tre motociclisti sorprendono i bimbi ricoverati. Con le visite sospese a causa del Covid-19, per strappare un sorriso ai bambini ricoverati al Gaslini di Genova si arriva direttamente alle loro finestre: una gru ha issato il motociclista Vanni Oddera, accompagnato da Maurizio Gerini e Mattia Villardita nei panni di Spiderman, davanti alle finestre dei reparti di Clinica pediatrica, Nefrologia, Ematologia e Oncologia.

La pandemia di Coronavirus non ferma la solidarietà. E quando a causa del Covid-19 gli ospedali sono costretti a sospendere le visite di intrattenimento che, in particolare negli ospedali pediatrici, allietavano i piccoli costretti nei reparti, ci si inventa altro per cercare almeno di strappare un sorriso a quei bambini. Ed è quello che è accaduto per i bambini ricoverati all’Ospedale Gaslini di Genova, dove Spiderman è arrivato “dal cielo”. E i piccoli pazienti hanno potuto osservarlo dalle finestre.

Il Gaslini in una nota e tramite le foto diffuse tramite i canali social racconta che una enorme gru ha issato il motociclista Vanni Oddera, accompagnato dal suo collega motociclista Maurizio Gerini e Mattia Villardita nei panni di Spiderman, davanti alle finestre dei reparti di Clinica pediatrica, Nefrologia, Ematologia e Oncologia. Grazie a loro, i bimbi ricoverati in ospedale hanno potuto assistere a uno spettacolo coinvolgente e così trascorrere una giornata diversa, con i loro beniamini davanti alle finestre. Spiderman e i motociclisti hanno portato ai bambini in ospedale anche dei regali e dei gadget come magliette, album da disegno, cappellini, che sono stati consegnati dal personale del reparto nel rispetto delle norme anti-contagio. Grande entusiasmo anche da parte del personale ospedaliero che ha apprezzato la visita dei tre sportivi, salutati e ringraziati anche dai vertici dell’Istituto.

Uno dei protagonisti di questa sorpresa ai bambini del Gaslini di Genova è Vanni Oddera, motociclista di Pontinvrea (Savona) e campione di motocross freestyle. Oddera ha inventato la Mototerapia nel 2009 lungo i corridoi dei reparti di Ematologia e Oncologia dell’ospedale genovese e da allora ogni anno ha escogitato visite, esibizioni di salti acrobatici in moto, feste, donazioni e molte altre iniziative per sostenere il cammino dei malati oncologici. Dal 2012 collabora con il Gaslini nel progetto “Freestyle Hospital”, che ha portato le moto all’interno dei reparti pediatrici-oncologici. La scorsa primavera, in pieno lockdown, Oddera ha pensato a tutte le famiglie con ragazzi disabili e insieme a un team di esperti ha inventato la “Mototerapia Take-away” che permette di portare le loro moto direttamente a casa dei giovani disabili.

Articolo PrecedenteDipendente morto per aver lavoro troppo. La Sony dovrà pagare: cosa è successo
Prossimo ArticoloPreside perde il telefono nel wc e impone allo scolaro 11enne di raccoglierlo tra le feci
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.