“Aiuto, papà picchia mamma”: 12enne chiama la polizia e fa arrestare il genitore

0
“Aiuto, papà picchia mamma”: 12enne chiama la polizia e fa arrestare il genitore.

“Aiuto, papà picchia mamma”: 12enne chiama la polizia e fa arrestare il genitore. Una bambina di 12 anni ha chiamato la polizia chiedendo aiuto perché il papà stava picchiando la mamma durante una lite. È successo in un albergo di Rimini. Gli agenti sono intervenuti trovando la ragazzina in lacrime, mentre altri ospiti della struttura hanno confermato la lite: hanno infine arrestato il genitore 35enne e lo hanno trasferito in carcere.

Ha visto il padre che picchiava la madre e ha pensato di chiamare le forze dell’ordine per farlo smettere. Così una dodicenne per interrompere il litigio violento ha chiamato la polizia e ha fatto arrestare il genitore. È successo la notte scorsa a Rimini. La telefonata della ragazzina alla centrale operativa è arrivata intorno all’una di notte. Piangendo ha chiesto aiuto perché il padre stava appunto picchiando la madre. Gli agenti l’hanno trovata in strada in lacrime. Poi, entrati in stanza in albergo, hanno trovato l’uomo, un 35enne italiano, che ha inizialmente negato il litigio e l’aggressione ma la donna è apparsa, secondo quanto ricostruito, provata e con evidenti gonfiori al labbro superiore e alla guancia sinistri.

La vittima avrebbe poi trovato il coraggio di raccontare agli agenti quanto accaduto, riferendo di diversi episodi pregressi di violenza, sia fisica sia verbale, anche in presenza dei figli minori. Sul corpo aveva segni di percosse precedenti. Ha riferito di non aver mai denunciato il marito temendo per la propria incolumità e per quella dei bambini. Ad avvalorare l’avvenuta violenta lite anche la testimonianza di altri ospiti dell’albergo, che avrebbero sentito le urla e gli insulti dell’uomo verso la compagna. La donna, convinta dai poliziotti, è stata quindi accompagnata in pronto soccorso, mentre l’uomo, che ha per altro anche precedenti penali, è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia e portato in carcere.

Non è la prima volta che si verifica un episodio del genere. Nel 2019 i carabinieri di Castellamonte (Torino) hanno arrestato un agente di commercio di 45 anni accusato di maltrattamenti in famiglia. Anche in quella occasione fu il figlio di 12 anni a chiamare i militari dopo aver assistito a una lite violenta tra i genitori. L’uomo aveva un coltello in tasca quando in casa sono intervenuti i carabinieri. Ancora, nel 2018 a Firenze un bambino di appena dieci anni, costretto ad assistere a una lite violenta tra i genitori, prese il telefono e chiese aiuto ai carabinieri, che infine arrestarono un 63enne con le accuse di maltrattamenti in famiglia aggravati e minacce a pubblico ufficiale.

Articolo PrecedenteAsti. “Ti faccio lavorare nella vigna”, stupra la 24enne dopo la cena di lavoro
Prossimo ArticoloLaila, morta schiacciata da un macchinario a Modena, gli ispettori: “Operazione non sicura”
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.