Agrigento, un anziano solo e disperato chiama la polizia: “Aiutatemi, non mangio da cinque giorni”

0
Agrigento, un anziano solo e disperato chiama la polizia.

Agrigento, un anziano solo e disperato chiama la polizia. Una storia triste, con un lieti fine solidale, quella di un anziano di Agrigento che, con una pensione bassa e incapace di far fronte alle spese per la casa, si è trovato senza aver nulla da mangiare. Immediato l’intervento della volante e anche del proprietario di un supermercato che si è offerto di offrire all’anziano qualche busta di cibo.

AGRIGENTO – “Aiuto, non ho soldi, non mangio da cinque giorni”. Inizia così, con una telefonata al centralino della questura di Agrigento, una storia di solidarietà, ma molto triste. Alla cornetta c’è un anziano, dice all’operatore del 112 che a causa di una pensione minima risicata, le bollette e l’affitto alto, non riusciva più a comprarsi da mangiare. Era digiuno da cinque giorni. E per i singhiozzi il poliziotto ha capito che quell’uomo era in lacrime.

Immediatamente, a casa del nonnino, è arrivata una volante della polizia che si è accertata della situazione. Il povero vecchietto, umiliato, e ancora con gli occhi lucidi ha raccontato agli uomini del reparto Volanti la sua situazione. La pensione risicata, le spese per le bollette che continuavano a salire e in più l’affitto. Per lui, in una Sicilia dove purtroppo i servizi sociali arrancano, per non dire che sono inestistenti, è stato troppo. Alzare il telefono e chiamare aiuto l’estremo gesto di un uomo solo, anziano, disperato e con le spalle al muro.

L’equipaggio si è così immediatamente recato in un supermercato nelle vicinanze. Latte, pasta, zucchero, le cose basi, un paio di buste di spesa che per l’anziano volevano dire sopravvivenza. Sembra assurdo, ma nell’Italia 2020 post Covid, è realtà. Ma è proprio al supermercato che avviene una seconda storia di solidarietà. Il proprietario del supermercato, sorpreso dal vedere due uomini in divisa fare la spesa, e venuto a conoscenza del destinatario di quella spesa salvifica, ha detto ai poliziotti che no, non avrebbe accettato i loro soldi. Quelle buste le potevano portare gratuitamente a quel vecchietto. Che andava bene così-

La volante con i due uomini a bordo torna così carica di cibo nella casa dell’anziano. Ed è facile immaginare il suo sorriso all’arrivo di un carico così prezioso condito dall’amicizia e dall’affetto che le divise sanno donare, specie quando non si ha un’altra possibilità. Dalla questura, infine, è scattata una segnalazione ai servizi sociali, sperando che qualcuno possa dare una mano all’anziano.

Articolo PrecedenteSuicidio a Milano, uomo di 43 anni in attesa di identificazione si impicca in questura
Prossimo ArticoloAddio a Fredie, l’uomo più vecchio del mondo aveva 116: si faceva le sigarette con i giornali
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.