Aggressione a Marta Novello, la madre del 15enne: “Non lo giustifico ma resta il mio bambino”

0
Aggressione a Marta Novello, la madre del 15enne.

Aggressione a Marta Novello, la madre del 15enne. “Non mi do pace perché avrei voluto salvare mio figlio e salvare anche Marta”, sono le parole della mamma del ragazzo di 15 anni arrestato per l’aggressione a Marta Novello, la 26enne affiancata, aggredita e accoltellata mentre faceva jogging in strada a Mogliano Veneto, in provincia di Treviso.

Non giustifico mio figlio per quello che ha fatto, però è sempre mio figlio”, a parlare è la mamma del ragazzo di 15 anni arrestato per l’aggressione a Marta Novello, la 26enne affiancata , aggredita e accoltellata mentre faceva jogging in strada località Marocco di Mogliano Veneto, in provincia di Treviso. “Non posso giustificare quello che ha fatto, però resta sempre mio figlio. Il mio bambino. So solo che avrei voluto salvare sia lui che Marta se avessi potuto” ha spiegato la mamma del 15enne distrutta dal dolore di una notizia che mai avrebbe immaginato. Così come tutti quelli che lo conoscevano, infatti, il 15enne viene descritto come un ragazzo normale, con i soliti problemi dell’adolescenza ma  dal quale nessuno si sarebbe aspettato una aggressione a coltellate per soldi.

Marta Novello: Mogliano Veneto diviso in due, il 15enne resta in carcere
“Non mi do pace perché avrei voluto salvare mio figlio e salvare anche Marta, come mamma mi sono sentita in colpa per quello che ha fatto,  avrei voluto cogliere dei segnali prima se ce ne fossero stati ” ha raccontato la donna in una intervista alla trasmissione Rai “La Vita in diretta”. “Non mi sono accorta di nulla e di questo non mi do pace” ha aggiunto la mamma del 15enne  che non riesce a darsi una spiegazione di come il figlio che sta per compiere sedici ani abbia avuto l’idea e la forza di aggredire in maniera così sanguinosa la 26enne che stava correndo e ferirla in modo grave.

Intanto Marta Novello si sta riprendendo, è uscirà dal reparto di terapia intensiva dopo il ricovero avvenuto in seguito ai fatti del 22 marzo scorso e si attende ora il suo racconto dettagliato per cercare di ricostruito tutte le fasi dell’aggressione. Dopo il risveglio dal coma farmacologico, la ragazza aveva già confermato il movente della rapina, lo tesso proposito confermato dal 15enne. Resta da capire il perché dell’accanimento e delle furiose coltellate quando la ragazza gli ha risono che non aveva soldi offrendogli però il cellulare.

Articolo PrecedenteTragedia in A4, tamponamento fra furgone e tir: due giovani morti schiacciati tra le lamiere
Prossimo ArticoloAbusata dal fisioterapista, 14enne lo denuncia dopo aver visto la serie tv su Jeffrey Epstein
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.