adescava minorenni utilizzando Facebook e Whatsapp: indagato un 47enne

0

L’orco, promettendo in regalo soldi e ricariche telefoniche, era arrivato a chiedere un incontro alle giovanissime, nonostante fosse realmente consapevole della loro minore età

Grazie alle investigazioni informatiche attivate dal compartimento di Polizia postale di Catania, la Procura della Repubblica etnea ha indagato in stato di libertà un commerciante di 47 anni, residente nella provincia di Siracusa, accusato di aver adescato, utilizzando Facebook e Whatsapp, diverse minori con le quali intratteneva conversazioni a sfondo sessuale.

L’orco, promettendo in regalo soldi e ricariche telefoniche, era arrivato a chiedere un incontro alle giovanissime, nonostante fosse realmente consapevole della loro minore età.

L’indagine ha preso avvio da alcune denunce presentate direttamente alla Polizia di Stato e da una segnalazione dell’Associazione Meter: da tali fonti è emerso il modus operandi di questo soggetto, poi individuato nell’odierno indagato, che adescava diverse minorenni facendo loro credere di voler istaurare un rapporto di amicizia, promettendo regali al fine di indurle a incontrarlo.

Purtroppo, una delle ragazze adescate è caduta nella trappola, accettando l’incontro che – per fortuna – non è avvenuto per il tempestivo intervento dei genitori, che sono riusciti a evitare conseguenze più gravi.

Gli agenti della Polizia postale hanno identificato con certezza l’autore del reato: un soggetto recidivo che era stato già arrestato dalla stessa Polizia postale nel 2015 per analoghi reati e che attualmente è sottoposto alla misura cautelare del divieto di dimora.

Articolo PrecedenteApple rilancia la sfida a tutto campo a Google e Facebook: presto anche nel settore pubblicitario?
Prossimo ArticoloDi Maio a Ragusa: “Via i vitalizi, delibera già pronta. Vi faremo il reddito di cittadinanza anche con i soldi dell’Ue”
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.