“Abusi da quando avevo 5 anni”, orco arrestato grazie a una seduta dalla psicologa

0
“Abusi da quando avevo 5 anni”, orco arrestato grazie a una seduta dalla psicologa.

“Abusi da quando avevo 5 anni”, orco arrestato grazie a una seduta dalla psicologa. Abusi sessuali ripetuti per anni sono emersi nel corso di una seduta di terapia. È stato grazie alla segnalazione della psicologa che la Questura di Terni ha potuto avviare l’indagine che ha portato oggi all’arresto di un 56 anni per violenza sessuale su tre minori, due sorelle e la loro cugina. L’uomo, un parente acquisito delle piccole, era solito attirarle in casa con caramelle e giochi. Sotto choc i genitori: “Non sospettavamo nulla”.

Grazie alla segnalazione di una psicologa che ha ricevuto, in terapia, le confidenze di una giovanissima vittima di abusi sessuali, un uomo di 56 anni è stato arrestato con l’accusa di violenze sessuali su tre minori. Si tratta di due sorelle e la loro cugina. Tra loro c’è la paziente che ha scoperchiato questa drammatica vicenda in una seduta terapeutica. Dopo che la professionista si è rivolta alla squadra mobile di Terni. “L’indagine – spiega la Questura di Terni in una nota – ha preso le mosse dalla segnalazione di una psicologa che segue una delle tre giovani, appena minorenne, che si è confidata con lei riferendo di essere stata vittima di abusi sessuali da parte di un parente acquisito, fin dall’età di cinque anni”.

Le attirava in casa con la promessa di caramelle e giocattoli per poi restare solo con loro. Il tutto senza che nessuno potesse sollevare obiezioni. Alle piccole, infatti, veniva tranquillamente concesso di frequentare la casa dell’uomo, in quanto parente. Gli abusi sarebbero andati in scena per diversi anni per lo più nella stessa abitazione dell’uomo. Nulla sarebbe venuto alla luce se una delle vittime non avesse, a scopo terapeutico, tirato fuori quei vecchi e dolorosi ricordi. È stato allora che, presa il via l’indagine, sono emerse le esperienze devastanti di altre due vittime. La sorella della vittima, oggi maggiorenne, la quale ha dichiarato di essere stata abusata da quando aveva circa otto anni e la loro cugina, anche lei minorenne all’epoca dei fatti, ha invece riferito di molestie subite la scorsa estate. Anche la ragazzina, infatti, frequentava la casa del 56enne in virtù del legame di parentela e fiducia tra le famiglie. Gli esiti delle indagini hanno lasciato interdetti e sconvolti i genitori delle ragazze, che hanno ammesso di non aver mai sospettato nulla e di aver sempre concesso serenamente alle ragazze di restare in compagnia dello ‘zio’.

Articolo PrecedenteSi suicida con colpo di pistola durante videochat con figlia di 6 anni: “Così punisco mia moglie”
Prossimo ArticoloUsa, si sente male in volo e muore poco dopo: era positivo al Covid-19
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.