Abbandona la figlia di pochi mesi in ospedale perché positiva al Covid: arrestata

0
Abbandona la figlia di pochi mesi in ospedale perché positiva al Covid: arrestata.

Abbandona la figlia di pochi mesi in ospedale perché positiva al Covid: arrestata. Aveva abbandonato la figlia di pochi mesi in ospedale dopo che la piccola era risultata positiva al Coronavirus: ora le autorità di Palermo l’hanno rintracciata e l’hanno arrestata a Catania. Dovrà rispondere di abbandono di minore. Nel frattempo la bambina, ormai guarita dal virus, è stata affidata ai servizi sociali.

Appena neonata era stata abbandonata nelle scorse settimane all’ospedale dei Bambini di Palermo dopo essere risultata positiva al Covid. Ora, la madre che l’ha lasciata e che non si è mai presentata al nosocomio come tale è stata arrestata a Catania con l’accusa di abbandono di minore. La donna dovrà risponderne alla Procura di Palermo, che ha iniziato le ricerche subito dopo il ricovero della bambina positiva che risultava accompagnata in reparto da due zie. Il gip Piergiorgio Morosini ha accolto la richiesta del procuratore aggiunto Annamaria Picozzi e del sostituto Maria Rosaria Perricone che coordinano l’inchiesta.

La piccola, ora guarita dal Coronavirus, è stata affidata a una struttura che si occupa di lei. Le indagini ruotavano su due figure femminili misteriose: la madre e la zia della piccola, che l’avevano portata in ospedale e le avevano fatto poi visita più volte in reparto prima di sparire nel nulla per settimane, fino a quando le indagini non hanno permesso di rintracciare le loro identità. Entrambe però si erano presentate come due zie della piccola, nonostante una delle due fosse in realtà la madre che non aveva mai rivelato la sua vera identità prima di sparire. Entrambe, in realtà, erano risultate positive al virus e quindi in isolamento. Nonostante tutto, però, le due donne non si erano fatte vive neppure in seguito alla malattia e la Procura accusa ora il genitore di abbandono di minori.

Al momento dell’abbandono, la piccola aveva pochi mesi di vita. In ospedale è rimasta un mese a causa dell’infezione, ma adesso è totalmente guarita dal Covid ed è stata presa in carico dai servizi sociali del Comune. La procura dei minori si era già attivata per chiedere al tribunale lo stato di abbandono e procedere così con l’affidamento della bambina, fortunatamente in buona salute dopo il ricovero in ospedale.

Articolo PrecedenteDino Maglio, il carabiniere che stuprava le turiste straniere
Prossimo ArticoloIndagato il braccio destro di Alberto Genovese, Daniele Leali: avrebbe fornito la droga per le feste
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.