Scaraventa neonata a terra a Oristano, padre arrestato per tentato omicidio

Tenta di uccidere la figlia neonata, scaraventandola per terra a Oristano. A compiere il gesto uomo di 42 anni, che ha strappato la bambina di soli 45 giorni dalle braccia della madre.

Fortunatamente la bimba non è in pericolo di vita. Per l’uomo, ambulante di nazionalità senegalese, ma sposato e residente a Oristano, è stato emesso un ordine di custodia cautelare in carcere con l’accusa di tentato omicidio. Secondo segnalazioni, precedentemente all’orrore ci sarebbero diversi episodi di maltrattamenti nei confronti della della moglie. E’ emerso, infatti, che la donna veniva picchiata quasi ogni giorno quando si rifiutava di dagli i soldi per procurarsi alcol e gioco alle slot machine. Inoltre, l’uomo aveva un provvedimento di espulsione e il documento di soggiorno scaduto. L’uomo ora si trova carcere dove sta scontando una pena di un anno e un mese di reclusione. Ora rischia una condanna di tentato omicidio.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi