Asti, a 2 anni da solo in strada senza scarpe: il papà, che dormiva a casa, arrestato per droga

I carabinieri di Asti hanno notato un bambino di poco più di due anni che, senza scarpe e con il pigiama, stava vagando per strada. Ben presto hanno individuato l’appartamento da dove si era allontanato il piccolo e lo hanno portato a casa. Lì hanno trovato il padre di 25 anni che non si era accorto dell’assenza del figlio e che in casa nascondeva della droga.

Un bambino di circa due anni e mezzo che si allontana da casa e cammina da solo per strada. Senza scarpe né giubbotto, solo con un pigiamino. Per fortuna, il piccolo viene notato da passanti e carabinieri e quando questi ultimi lo riportano a casa finiscono per arrestare il suo papà. È quando accaduto nella tarda mattinata di mercoledì ad Asti, dove il piccolo a quanto ricostruito si è allontanato dalla casa del papà mentre il genitore dormiva. Il bambino era uscito dalla casa e, con indosso appunto solo il pigiama e i calzini, aveva iniziato a camminare. Aveva percorso un centinaio di metri quando alcuni passanti e dei carabinieri che si trovavano in zona lo hanno fortunatamente notato. I militari, anche grazie a residenti e negozianti della zona che hanno riconosciuto il bambino, hanno trovato la casa del padre e lo hanno accompagnato.

Il padre arrestato, il bambino accompagnato dalla mamma – A quel punto la sorpresa per i carabinieri: quando hanno bussato alla porta l’uomo, un astigiano di venticinque anni che stava dormendo e che non si era accorto dell’assenza di suo figlio, non si è  preoccupato più di tanto per il bambino ritrovato da solo in strada e riaccompagnato a casa dai carabinieri mentre avrebbe mostrato un certo disagio per la presenza degli uomini dell’Arma a casa sua. Un comportamento che ha insospettito i militari di Asti e che ben presto hanno capito il perché di quel “disagio”. Nella casa dell’uomo c’erano 250 grammi di marijuana e 105 di hashish, con pezzi già impacchettati per la vendita, oltre a più di duemila euro in contanti. Il giovane padre, con precedenti per ricettazione, è stato quindi arrestato per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio mentre suo figlio è stato riportato dalla mamma, che non vive col venticinquenne e di questa storia non sapeva nulla.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi