LOL: l’app di Facebook per i giovani è stata cancellata

Facebook LOL sarebbe dovuta essere l’app dedicata agli adolescenti dove avrebbero trovato meme e video divertenti. Ma la società di Menlo Park avrebbe deciso di interromperne lo sviluppo per scarso interesse.

Facebook continua nella sua strategia per attirare le persone più giovani verso il suo social-network, ma non tutti i piani hanno avuto successo. Una delle ultime novità riguarda l’app LOL, che avrebbe dovuto essere un contenitore per meme e sostanzialmente funzionare in maniera similare a 9gag, ma con uno stretto legame con Facebook.

La società avrebbe però deciso che LOL non vedrà la luce. La motivazione è da ricercarsi nello scarso interesse che il gruppo di testing ha riscontrato nell’utilizzare l’applicazione. Il test è stato affidato a circa 100 adolescenti che hanno potuto provare in anteprima l’applicazione per capire se ci potesse essere un futuro mercato.

Clicca per ingrandire

L’idea era anche quella di poter creare una sottorete con i propri compagni di classe o dell’istituto in cui rimanere “connessi” anche al di fuori dell’ambito scolastico.

Il team (creato nel 2016) che stava procedendo allo sviluppo di Facebook LOL sarà destinato ad altre operazioni a breve. Una delle future novità sarà Messenger Kids, sempre rivolto a un pubblico molto giovane, al di sotto dei 13 anni, e quindi che formalmente non può iscriversi a Facebook.

Come ha tenuto a precisare un portavoce della società, Facebook LOL non era parte del progetto del recente scandalo che ha coinvolto l’azienda e Apple (e il team stesso non ha sviluppato quell’app). Attualmente, all’interno dell’ecosistema della società, sembra che solo Instagram riesca ancora ad attrarre i più giovani.

 

Facebook Comments

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi