Modella 36enne si suicida lasciando un misterioso post su Facebook

Una strana domanda, seguita poi da un’altra frase: “Queste parole possono spingere le persone sul bordo del precipizio”

“Va bene chiamare una donna brutta e cicciona?“. È questo il messaggio che Alli MacDonnell, ex modella 36enne di Dublino, in Irlanda, ha lasciato nel suo ultimo post pubblicato su Facebook prima di esser ritrovata ormai senza vita nella sua casa. Una strana domanda, seguita poi da un’altra frase: “Queste parole possono spingere le persone sul bordo del precipizio“. A dare la notizia sono i tabloid britannici, che spiegano come la polizia che indaga sulla vicenda sia convinta che si tratti di un suicidio. Alli aveva 4 figli ed era impegnata in attività di sensibilizzazione sul mondo dell’autismo. A spingerla a togliersi la vita sono stati probabilmente alcuni messaggi che aveva ricevuto da parte di persone che sostenevano che fosse grassa.

Uno dei suoi capi quando ancora calcava le passerelle ha commentato così la sua scomparsa: “Con il cuore pesante, l’Irlanda ha appena perso una delle donne più divertenti, più testarde e audaci che abbia mai conosciuto, una delle prime modelle con cui abbia mai lavorato, dieci anni in cui hai cercato di infondermi coraggio”.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi