MERCATI. R.MUSSOLINI (CONS. CAPITOLINO LISTA CIVICA “CON GIORGIA”): INCOMPRENSIBILE INTENZIONE AMMINISTRAZIONE

La Giunta a 5 stelle, con un abile colpo di mano, inverte l’ordine dei lavori in aula Giulio Cesare e fa passare a viva forza una mozione per aumentare, in base ai canoni 2016, le tariffe del canone di occupazione di superficie degli operatori dei mercati capitolini e modificare, in tal senso, le convenzioni con le Ags.

Quanto accaduto nel pomeriggio di ieri non è commentabile: quest’Amministrazione, che punta solo a fare cassa a spese dei cittadini e dei lavoratori, deve trovare il coraggio di ammettere che l’intenzione di fondo è quella di riprendersi le quarantatré strutture attualmente assegnate, e dalle quale già arriva al Campidoglio un canone annuo, tra l’altro già aumentato negli ultimi due anni, e gestirsele in modo incomprensibile».

 

Così Rachele Mussolini, consigliere comunale della lista civica Con Giorgia e Vice Presidente della Commissione Controllo, Garanzia e Trasparenza di Roma Capitale, e Paolo Rendina, Responsabile  Dipartimento Attività Produttive Roma Capitale di FDI.

Facebook Comments

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi